Attrice napoletana trapiantata a Roma. Inizia a lavorare in teatro fin dall'età di 17anni, prevalentemente nella compagnia di Carlo Buccirosso (da ricordare il ruolo di Lucia Mondella ne I compromessi sposi e di Marilyn Monroe in Napoletani a Broadway), ma anche come coprotagonista di Sabrina Ferilli e Maurizio Micheli in Signori le paté de la maison, e accanto a Vincenzo Salemme in Cose da pazzi, e per elencare alcuni degli altri lavori, protagonista in Quattro mamme per Ciro di Geppi di Stasio al Teatro delle muse, e de Na Santarella di Eduardo Scarpetta con la regia di Fabio Gravina al teatro Prati.

Petrella

Petrella

Lavora anche nel cinema (Le Barzellette e In questo mondo di ladri dei Vanzina, il cuore altrove di Pupi Avati, Volesse il cielo e Una festa esagerata di Vincenzo Salemme ; da ricordare in particolare Mariellina in Ammore e Malavita e la cameriera in Song e Napule, entrambi dei Manetti bros, così come Silvia, coprotagonista di Cavie) e in televisione (Il capitano, Due imbroglioni e mezzo, Rex, L'ispettore Coliandro...) e nel web (è uno dei personaggi di Casa Surace)

Petrella

Petrella