Viviroma.it spettacoli a Roma - IL TRADITORE

Mercoledì, 13 Maggio 2020

Oggi ci focalizziamo sul film che è stato protagonista della notte dei David di Donatello di quest'anno aggiudicandosi ben 6 statuette e l'applauso virtuale di tutta la critica italiana, sto parlando de Il traditore, biopic sulla figura di Tommaso Biscietta, diretto da Marco Bellocchio e interpretato da Luigi Lo Cascio e da un monumentale Pierfrancesco Favino.

Il film ci racconta la storia di Buscietta a partire dalla sua emigrazione in Brasile negli anni '80 fino alla sua dipartita avvenuta nel 2000, Il focus principale dell'intreccio è ovviamente l'iter giudiziario attuato ai danni di Cosa Nostra che lo avrebbe fatto passare alla storia come il primo collaboratore di giustizia di sempre.

Di pregevolissima fattura sono tutti gli elementi prettamente tecnici che compongono il film, come il montaggio e la fotografia, in particolare premierei la regia di Bellocchio, che ha saputo destreggiarsi tra momenti di puro pathos e altri invece dai toni rilassati, riuscendo a trovare l'equilibrio perfetto per tutta la durata della pellicola.

La vera colonna portante del film è senza alcun dubbio Pierfrancesco Favino, arrivato forse all'apice della carriera vincendo per la prima volta il david per il migliore attore protagonista con un'interpretazione memorabile che segna probabilmente il punto alto nella sua filmografia. Un applauso anche a Luigi Lo Cascio che dopo 20 anni esatti da "I cento passi" torna a vincere il David.

Sin dai primi fotogrammi si capisce che si ha a che fare con un film che definerei grande, anzi gigante, destinato a lasciare un'eredità intellettuale nella storia del cinema italiano, a mio parere ha tutte le carte in regola per diventare un film monumento, ma questo solo il tempo potrà dirlo.

Non sei iscritto, partecipa a Vivi Roma!

Altri articoli di IL TRASATTI

Mercoledì, 13 Maggio 2020
IL TRADITORE
Lunedì, 27 Aprile 2020
FIRENZE SOTTO VETRO
Giovedì, 16 Aprile 2020
La dea fortuna

Chi è in linea