Viviroma.it spettacoli a Roma - Abbiamo visto "Lucky", un film indimenticabile

Martedì, 28 Agosto 2018

A un anno dalla scomparsa del celebre attore caratterista Harry Dean Stanton, arriva nelle sale il film che lo vede protagonista nel suo ultimo ruolo. 

Andate a vedere questo film, un gioiello, per la delicatezza con la quale la macchina da presa si avvicina ai personaggi, alle loro rughe, ai riti quotidiani.

E' la vita, alla quale ognuno di noi cerca di dare un senso, o nega che ce ne sia uno.

Il magnifico Lucky saluta con un "You're nothing" - sei niente - e lo fa con un'ironia ed un disincanto che di rado sfociano in un sorriso.

E' l'essenzialità di una vecchio novantenne senza fronzoli, senza acciacchi e senza troppe aspettative, a cui ci affezioniamo nel corso del film; e a cui alla fine vogliamo bene, come vogliamo bene ai nostri vecchi, che osserviamo con tenerezza immaginando come saremo noi.

Possibilmente con il fisico di Lucky!

 

“Lucky”, film d’esordio alla regia dell’attore John Carroll Lynch, che vede protagonista l’indimenticabile caratterista ultra novantenne Harry Dean Stanton, scomparso lo scorso 15 settembre, e la straordinaria partecipazione di David Lynch, arriva nelle sale d’Italia da mercoledì 29 agosto distribuito da Wanted Cinema.

 A Roma “Lucky” sarà in programma da domani, mercoledì  29 agosto, presso il Cinema Farnese (www.cinemafarnese.it) e il cinema Giulio Cesare (www.circuitocinema.com/cinema/cinema-giulio-cesare-roma), mentre da venerdì 31 agosto sarà in programmazione anche al cinema Caravaggio (cinemacaravaggio.it/). 

Il film, che ha ottenuto il Premio della giuria ecumenica al 70° Festival di Locarno, è un omaggio all’America del vecchio Far West. Lucky è un novantenne ateo ha sempre vissuto seguendo le proprie regole, infischiandosene del giudizio di coloro che vivono nella sua stessa cittadina sperduta nel deserto. Ma dopo una caduta comincia a temere la morte e la solitudine. Questo lo porterà verso un percorso di auto-esplorazione alla ricerca di ciò che spesso è irraggiungibile: l'illuminazione.

“Lucky – ha spiegato il regista - è una lettera d'amore all'attore e all'uomo. È in sostanza una biografia, la storia è ispirata alla vita di Harry”.

“Lucky”, al cinema dal 29 agosto con Wanted

Il film, esordio alla regia dell’attore John Carroll Lynch e con la straordinaria partecipazione di David Lynch,
ha ottenuto il Premio della giuria ecumenica al 70° Festival di Locarno.

Non sei iscritto, partecipa a Vivi Roma!

Chi è in linea