Evento privato di moda - Sfilata Valari Studio

Lunedì, 27 Luglio 2020

La sfilata di moda Valari si è svolta in una location riservata, una villa privata, con uno spazio all’aperto immerso nel verde, consentendo agli invitati di partecipare in sicurezza all’evento, rispetto alle disposizioni previste in questo periodo di emergenza covid, senza rinunciare al piacere della convivialità. Il garbo impeccabile della padrona di casa nell’accogliere gli invitati, la disposizione di spazi dove poter appagare il piacere di essere a contatto con la natura, in modo confortevole,  l'ambiente di esposizione collocato in un’area più appartata nell’ampio giardino,  ha da subito dato la percezione di quanto ogni cosa fosse organizzata senza lasciare nulla al caso, con quella cura tipica di chi, investito di entusiasmo e amore in ciò che fa, ti trasporta con sè nel suo magico mondo.

Il nome Valari nasce dalla fusione dei nomi Arianna e Valentina Desideri , le splendide e giovani donne che hanno creato il brand; questa idea, poi concretizzatasi, è nata dal punto di incontro di due persone che si sono impegnate creativamente nel settore moda, percorrendo strade diverse.

Arianna era impegnata nella realizzazione di accessori ( date un’occhiata al marchio “Penelope Purple Creations” dove potrete apprezzare i magnifici fascinators di Penelope!!!) e mercato vintage, inteso anche come accessori da palco per esibizioni burlesque e il suo obiettivo era quello di mantenere fedeli gli stili delle diverse epoche di moda, senza rinunciare all’originalità, Valentina ha collaborato con brand molto importanti per quello che concerne il settore abbigliamento.

Valari espone e vende sia capi ricercati vintage, sia capi originali, che propongono all’interno delle loro collezioni.

Una delle proposte moda Valari di  questa estate è la collezione di t-shirt in cotone organico e totalmente vegan, al 100 %, ovvero cotone biologico certificato, che assicura un trattamento diverso dei materiali rispetto alle classiche t-shirt prodotte, è una qualità di cotone che mantiene la pelle fresca; l’illustratrice del brand è Valentina Desideri , che si è occupata di realizzare il disegno della stampa.

Il motivo per cui Valari sceglie il vintage deriva  dalla qualità dei tessuti di una volta, di gran lunga superiore rispetto agli odierni, ma anche per supportare l’importanza del riutilizzo dei materiali, contribuendo, con il loro approccio lavorativo, a tutelare l’ambiente.

La collezione estiva presentata quest’oggi si compone di due parti: la collezione vintage, che ha un mood che trae la sua ispirazione nei capi indossati negli anni ’50-‘60 da Sofia Loren e Brigitte Bardotte, con utilizzo di stoffe di cotone, lino e pizzo sangallo; la sensazione  immediata di questi capi al tatto è la freschezza, la leggerezza.  L’immaginazione durante la creazione di questa parte di collezione, è stata quella di  vedere passeggiare le donne tra i campi di lavanda; la seconda parte della collezione riguarda la realizzazione di capi attraverso l’utilizzo di foulard di materiale pregiato, la seta, dando vita a dei top e degli abiti che considerano la vestibilità della donna a 360°, avendo un occhio di riguardo per tutte le fattezze di cui una donna può essere dotata, dalla longilinea alla curvy. Lo stile scelto per questa seconda parte si ispira alla Saint Tropez anni ’60. Sale agli occhi, vedendo l’intera collezione, la sapienza con cui si è saputo cogliere la bellezza della moda anni ’60, nelle sue diverse sfaccettature.

Torno a casa spensierata dall’aperitivo alternativo, così lo hanno ribattezzato Arianna e Valentina,  per dare una idea di ripresa, di atmosfera informale ma  sicura. L’unico cruccio rispetto alla mia partecipazione è stato quelllo di non essere riuscita ad accaparrarmi nulla, in quanto, beata dall’ambiente e da cio’ che stavo vedendo, non mi sono resa conto che l’intera collezione è stata venduta in un batter d’occhio.

Non mi rimane da fare altro che seguire, ed ordinare online, ciò  che mi ha colpito di più!

Valari Studio è su Facebook ed Instagram .

Non sei iscritto, partecipa a Vivi Roma!

Autore

Melamangio

Socialnetwork

Chi è in linea