“LA NOTTE DEL CAFFE’. Dai canti dell’antico mare al sufismo.” DA OGGI APERTE LE PREVENDITE

Mercoledì, 24 Giugno 2020

AUDITORIUM RELOADED - 4 agosto 2020 ore 21 - Cavea Parco della Musica Roma

 

Notte del caffè

 

Da oggi sono aperte le prevendite per “LA NOTTE DEL CAFFE’”, l’evento musicale che andrà in scena il 4 agosto alla Cavea del Parco della Musica per la rassegna “Auditorium Reloaded”.

Una festa in musica che attraversa il Mediterraneo sulle rotte degli antichi viaggiatori. Tre progetti musicali che si incontrano in una notte di musica e sapori: Nando Citarella & Tamburi del Vesuvio, Stefano Saletti & Banda Ikona, Pejman Tadayon Sufi ensemble.

Tre modi diversi di raccontare il Mediterraneo e le sue tante culture. Questo il senso di una serata speciale nella quale i tre Maestri cerimonieri Citarella, Saletti e Tadayonda anni riuniti nel progetto del Cafè Lotipresentano i loro progetti solisti in un unico grande spettacolo. 

Il programma della serata, infatti, non prevede tre esibizioni separate ma l’unione sul palco delle differenti esperienze: un unico concerto dove i 20 musicisti dei tre ensemble collaborano, interagiscono, suonano insieme nel più ampio concetto di condivisione e partecipazione comune.

 

La Notte del caffè vuole infatti riproporre il rituale dell’incontro e fare della Cavea dell’Auditorium una nuova piazza simbolica del Mediterraneo, come avveniva nell’antico Cafè Loti di Istanbul quando i viaggiatori si fermavano a parlare, si conoscevano, suonavano e cadevano le differenze tra Nord e Sud del mondo. Le melodie viaggiavano, gli strumenti viaggiavano, i ritmi viaggiavano.

E se si può viaggiare con il corpo e con la mente, il viaggio che propongono Nando Citarella, Stefano Saletti e Pejman Tadayon con i rispettivi ensemble e uniti nel Cafè Loti è un percorso sulle rotte della storia che parte dalla Spagna, si incontra con i trobadours francesi, le tammurriate e le cantate popolari di Napoli e del Sud d’Italia, incrocia l’antico canto in Sabir dei popoli mediterranei, attraversa le vie della seta, la Persia e poi si trasforma e diventa una musica nuova capace di vivere di nuova luce, di emozionare e trascinare chi l’ascolta.

Per dimostrare che la musica è il linguaggio del possibile dove l’incontro con l’altro arricchisce, trasforma, innova. Così è stato per secoli prima che si innalzassero barriere e muri figli della paura e dell’ignoranza. La tammorra risuona su un bouzouki greco, il saz, il setar e l’oud accompagnano il marranzano e il canto a tenore.  Un repertorio che, oltre a composizioni originali, spazia da brani della tradizione sefardita spagnola, cantigas e Carmina medievali, a brani di musica classica persiana, madrigali, tarantelle, ballate popolari e canti di libertà.

Il programma di AUDITORIUM RELOADED fa parte del nuovo palinsesto di Roma Capitale Romarama

 

 

Cafè Loti

Nando Citarella: voce, chitarra battente, tammorre, marranzano

Stefano Saletti: voce, bouzouki, oud, percussioni

Pejman Tadayon: voce, saz, bamtar, oud, daf

 

Nando Citarella & Tamburi del Vesuvio

Nando Citarella: voce, chitarra battente, tammorre, marranzano

Gabriella Aiello: voce, castagnette, tammorra

Luigi Staiano: fisarmonica

Alberto D’Alfonso: flauto, sax

Carlo Cossu : violino

Salvatore Rotunno: chitarra

Alessandro Patti: basso

Giovanni Lo Cascio: batteria, percussioni

 

Stefano Saletti & Banda Ikona

Stefano Saletti: bouzouki, oud, chitarra, voce

Barbara Eramo: voce

Yasemin Sannino: voce

Gabriele Coen: clarinetto, sax, flauti

Renato Vecchio: duduk, shalumeau, ciaramella

Carlo Cossu: violino

Mario Rivera: basso acustico

Giovanni Lo Cascio: batteria e percussioni

 

Pejman Tadayon Sufi ensemble

Pejman Tadayon: voce, saz, oud, bamtar, daf

Martina Pelosi: voce

Barbara Eramo: voce

Massimiliano Barbaliscia: santur

Renato Vecchio: duduk, shalumeau, ciaramella

Carlo Cossu: violino

Luigi Polsini: viola da gamba

Simone Pulvano: percussioni

Giovanni Lo Cascio: batteria e percussioni

Isabella Grimaldi: letture

Danze

Natalie Leclerc

Jolina Iavicoli

Shanti Vittorio Zotti

 

LA NOTTE DEL CAFFE’. Dai canti dell’antico mare al sufismo
4 Agosto 2020 – Ore 21
Cavea, Parco della Musica - Viale Pietro De Coubertin, 30 - Roma - Infoline tel. 0680241281

Biglietti su Ticketone.it e su Bookingevents.it a partire da 15 euro
Non sei iscritto, partecipa a Vivi Roma!

File disponibili

Nessun file caricato

Socialnetwork

  • Monia Manzo ha aggiunto un nuovo evento.
    38 minuti fa
  • Monia Manzo ha creato un nuovo articolo

    ieri

    TUTTE A CASA

    Al via da oggi 1° luglio il crowdfunding per “ Tutte a casa - Donne, Lavoro, Relazioni ai tempi del Covid-19 ” il documentario partecipato che narra il rapporto tra donne e lavoro ai tempi del Coronavirus. La piattaforma è Produzioni dal basso . Il progetto è stato ideato da un gruppo di professioniste dello spettacolo, documentariste,...

    Arte
  • Monia Manzo ha creato un nuovo articolo

    ieri

    SUNSET DRIVE IN Il tuo cinema all’aperto negli Studios di Cinecittà

    SUNSET DRIVE IN Il tuo cinema all’aperto negli Studios di Cinecittà Nella cornice di Cinecittà Studios, il 3 luglio 2020 apre Sunset Drive In , un cinema all'aperto in grado di ospitare 160 automobili e 320 spettatori. Con due programmazioni a serata, sarà aperto dal venerdì alla domenica a partire dalle ore 20:00. Un’esperienza che richiama un...

    Cinema
  • Monia Manzo ha creato un nuovo articolo

    ieri

    OSTIA ANTICA FESTIVAL 2020

    OSTIA ANTICA FESTIVAL 2020 Dal 1 luglio aprono le prevendite per i primi 7 spettacoli annunciati in cartellone di Ostia Antica Festival 2020. 31 Luglio: Francesco Montanari rilegge i Menecmi di Plauto. La prima commedia degli equivoci 2 Agosto: Arturo racconta Brachetti. Intervista frizzante tra vita e palcoscenico con Arturo Brachetti 8 Agosto:...

    Teatro
  • Monia Manzo ha creato un nuovo articolo

    ieri

    LA VOLTA BUONA

    Con La volta buona , Vincenzo Marra , ci regala una storia di sentimenti, di racconto del degrado sociale nonché umano, sia in Italia che in Uruguay. Come molti altri è nella sezione “Alice nella città’” e come sappiamo tutti i protagonisti sono giovani o bambini, come quello scelto dal regista per interpretare il protagonista del film: Pablito....

    Cinema
  • Riccardo Antinori ha creato un nuovo articolo

    ieri

    GLI ANNI AMARI

    Non poteva che essere la biografia dell’icona del movimento lgbt italiano, Mario Mieli , controverso pioniere della sessualità oltre gli schemi e cantore della fisicità del corpo e dei contatti, a inaugurare il ritorno al cinema italiano dopo i mesi di chiusura . Con il suo quinto lungometraggio, Adriatico rilegge gli anni 70 attraverso la vita...

    Cinema
  • Riccardo Antinori ha aggiunto un nuovo evento.
    ieri
  • Riccardo Antinori ha condiviso una foto in Cinema
    ieri

    Le foto dei Film usciti nel 2020
  • Redazione ha stretto amicizia con Uffstampa
  • Eleonora Bavastro ha stretto amicizia con Uffstampa
  • Monia Manzo ha stretto amicizia con Uffstampa
  • Monia Manzo
    2 giorni fa

    SUNSET DRIVE IN

    Il tuo cinema all’aperto negli Studios di Cinecittà



    Nella cornice di Cinecittà Studios, il 3 luglio 2020 apre Sunset Drive In, un cinema all'aperto in grado di ospitare 160 automobili e 320 spettatori. Con due programmazioni a serata, sarà aperto dal venerdì alla domenica a partire dalle ore 20:00. Un’esperienza che richiama un intrattenimento old style, riproposto in chiave attuale, che vi terrà compagnia fino ad ottobre nel massimo rispetto delle norme di sicurezza. Il nuovo progetto socio-culturale di Sunset Drive In, con il primo spettacolo previsto venerdì 3 luglio 2020, si svolgerà nello spazio antistante al Teatro 3 di Cinecittà Studios: 6mila metri quadri in grado di ospitare 160 automobili dalle quali guardare comodamente lo schermo da 100mq.



    Il progetto, nato come manifesto della cultura cinematografica

  • Monia Manzo ha condiviso 11 foto nell'album Foto di Monia Manzo
    3 giorni fa

  • Raz Degan ha stretto amicizia con Maru78
  • Serafin ha condiviso 3 foto nell'album Foto di Serafin
    5 giorni fa

    Salve amici, mi presento. Mi chiamo Serafin, sono un dottore sportivo che faccio anche il mestiere di ricercatore e divulgatore di storia e storia dell’arte. Il centro e fulcro della mia ricerca è Roma, dove sono andato per una trentina di volte. I miei primi viaggi a Roma furono fatte come un semplice turista, ma alla fine Roma è diventata la mia seconda casa e la prima ragione per uscire dal mio paese, Ceuta, nel sud della Spagna nello stretto di Gibilterra.
    Fino ad oggi ho fatto tre interventi con Roma al centro della argomentazione principale:
    La capella Sistina e le Stanze
    la tomba di Pietro sotto L’altare della Confessione
    L’ultima Marcia su Roma, un racconto della fine della Repubblica e l’inizio dell’impero Romano.
    Prossimamente verranno la luce le giornate su Raffaello, sei giorni sulla vita e opere del “Divin Pittore”.
    Saluti

  • Monia Manzo ha stretto amicizia con CARLA TORRIOLI
  • Monia Manzo sono entrati nel gruppo Curarsi a Roma

Chi è in linea