Viviroma.it spettacoli a Roma - VOCI PER LA LIBERTÀ’: RINVIATA LA SCADENZA DEL BANDO PER IL PREMIO AMNESTY EMERGENTI AL 25 MAGGIO

Mercoledì, 15 Aprile 2020

PREMIO “MEI MUSPLAN” AGLI ENNESIMO PIANO B



Voci per la Libertà – Una canzone per Amnesty”, lo storico festival musicale legato ad Amnesty International, prosegue nei lavori per l’assegnazione dei due premi dedicati alle canzoni sui diritti umani, il Premio Amnesty International Italia nella sezione Big e quello nella sezione Emergenti.Per quest’ultimo è stata prorogata al 25 maggio la scadenza del bando di concorso. La scelta nasce dalla richiesta di vari artisti impossibilitati in questo momento a registrare i brani da iscrivere al contest, anche se è possibile comunque partecipare con pezzi già pubblicati.



Maggiori informazioni e il bando sono reperibili su: www.vociperlaliberta.it





Voci per la Libertà” nel frattempo conferma la volontà di realizzare l’edizione 2020 del festival, la 23a, al momento prevista il 17, 18 e 19 luglio a Rosolina Mare (Rovigo). Entro il mese di maggio, in base ai provvedimenti che verranno presi dal governo, si valuterà se confermare le attuali giornate o spostare la manifestazione alle prime date possibili, ad agosto o nel periodo autunno/inverno.Legato al contest per Emergenti, è il premio collaterale “MEI Musplan”, assegnato fra tutti gli artisti che si sono iscritti entro il 16 marzo ed istituito in collaborazione con MEI (Meeting delle etichette indipendenti) e Musplan (piattaforma per il booking di live music emergente). A vincere con il brano “Ultima stagione” è la band Ennesimo Piano B. Il quartetto, che proviene da Potenza, sarà il primo semifinalista del Premio Amnesty Emergenti ed inoltre si aggiudica un pacchetto di servizi promozionali offerto dal MEI e da Musplan, oltre alla possibilità di esibirsi al prossimo MEI di Faenza. 

Non sei iscritto, partecipa a Vivi Roma!

File disponibili

Nessun file caricato

Chi è in linea