INSIEME, al terzo giorno

Domenica, 04 Ottobre 2020

Insieme, la grande festa dei libri, nata dalla collaborazione tra i tre principali appuntamenti letterari romani, arriva al terzo giorno. Tanti gli eventi, tra presentazioni, dialoghi, reading e performance artistiche e musicali. Moltissimi gli ospiti attesi per la giornata conclusiva: Cristina Comencini, Franco Arminio, Gianrico Carofiglio, Stefano Mancuso, Maurizio Molinari, Federica Sciarelli, Giuseppe Tornatore, Yuval Noah Harari, Paolo Giordano, Anna Giurickovic Dato e molti altri.

Nella giornata di ieri Insieme ha voluto raccogliere il testimone di un'iniziativa partita dall'ateneo di Bologna che ha già toccato altri festival letterari italiani. La sagoma di Patrick Zaky, realizzata dall'artista Gianluca Costantini, è stata posizionata su una sedia tra il pubblico della Cavea in Auditorium. Un modo per segnalare un'assenza, per ricordare un giovane che ha creduto così tanto nella cultura italiana da scegliere di venire a studiare nel nostro Paese, e che purtroppo oggi è perseguitato da uno dei regimi più feroci del nostro tempo. 
Tra i molti eventi, grande successo, ieri pomeriggio, per la conferenza di Michela Murgia intitolata “Chiamami col mio nome”. Un'occasione per riflettere sull'importanza delle parole: “Nominare le cose e le persone è un forma di coercizione. È una questione importantissima – ha detto la scrittrice – perché le cose sono conseguenza dei nomi che gli diamo. Nel momento in cui consenti che ti chiamino con un diminutivo, tutto di te può essere diminuito, anche il tuo stipendio e i tuoi diritti”. 

 

 

Tra gli appuntamenti della giornata finale, domenica 4 ottobre, all'Auditorium: alle 11, in Sala Sinopoli, si discuterà di Una depressione di Massimo Fagioli, con Cecilia Di Agostino, Annelore Homberg e Francesca Padrevecchi. Alla stessa ora, in Spazio Risonanze 1, Andrea Minuz presenta il suo Fellini, Roma, con Antonio Monda. Alle 11.30, in Sala Petrassi, Riccardo Falcinelli terrà la conferenza dal titolo “Figure: come si guarda un'immagine”. Alle 12, nella Cavea, il direttore di Repubblica Maurizio Molinari presenterà il suo volume Atlante del mondo che cambia, con Aldo Cazzullo. Alla stessa ora, in Spazio Risonanze 2, Michele Navarra racconterà il suo libro Solo Dio è innocente, con Fabrizio d’Alessandri. Alle 13.30, al Teatro Studio Borgna, si discuterà sul tema “Digitale e verde, il futuro dell’informazione”, con Daniele BianchiFabio Bogo e Maurizio Molinari. Sempre alle 13.30, in Sala Ospiti, l'incontro dal titolo “Il cielo di Flannery O’Connor”, con Valentina Aversano e Gaja Cenciarelli.

 

 

 

 

Alle 14, in Spazio Risonanze 1, Stefano Liberti presenterà il suo libro Terra bruciata. Come la crisi ambientale sta cambiando l'Italia e la nostra vita, con Giorgio Zanchini. Alle 14.30, in Spazio Risonanze 2, Francesca Mannocchi e Marino Sinibaldi dialogheranno sul tema “Il coraggio e la cura”. Alle 15, in Sala Petrassi, Stefano Mancuso presenta il suo La pianta del mondo, con Teresa Mannino. Sempre alle 15, in Cavea, Gianrico Carofiglio presenterà il suo libro Della gentilezza e del coraggio. Alle 16, al Teatro Studio Borgna, Cristina Comencini presenterà il suo L’altra donna, con Pierluigi Battista. Alla stessa ora, in Sala Ospiti, Alice Urciuolo porterà il suo Adorazione, con Paolo di Paolo. Alle 16.30, in Spazio Risonanze 1, Claudio Giunta terrà la conferenza “Le alternative non esistono. La vita e le opere di Tommaso Labranca”. 

 

 

 

Alle 17, in Spazio Risonanze 2, Emiliano Morreale presenta il suo volume La Mafia immaginaria, con Goffredo Fofi Giuseppe Tornatore. Alle 18.30, al Teatro Studio Borgna, Federica Sciarelli parlerà del suo Trappole d'amore, con Marina Borrometi, Veronica Briganti e Ercole Rocchetti. Alla stessa ora, in Sala Ospiti, Elisa Fuksas presenta Ama e fa quel che vuoi, con Malcom Pagani. Alle 19, in Sala Sinopoli, Francesco De Gregori parteciperà alla presentazione del volume Francesco De Gregori. I testi. La storia delle canzoni, con l'autore Enrico Deregibus e Sandro Veronesi.  Alle 20, in Cavea, gli Extraliscio ed Ermanno Cavazzoni saranno protagonisti dell'evento “Musiche Extraliscio e cronache dalla Romagna-Emilia e dintorni”, letture accompagnate dal liscio Extra. Alle 21, in Sala Petrassi, Marino Sinibaldi condurrà l'incontro “Il coraggio e la cura”, con Yuval Noah HarariPaolo Giordano. 

 

 

Nella serata finale, alla Basilica di Massenzio – Tempio di Venere e Roma (Clivo di Venere Felice, 1° turno ore 19 – 2° turno ore 20.45) è previsto un percorso esperienziale site-specific che si aprirà con una video installazione di Michal Rovner (in collaborazione con Fondazione Merz). Poi un reading di Anna Giurickovic Dato (che leggerà un racconto inedito) e l'installazione al neon site specific LIVE LIKE di Tim Etchells (in collaborazione con RomaEuropa Festival). Seguirà la performance di danza GIUSTIZIA BALLO 308 di Virgilio Sieni, a cura di Virgilio Sieni, Giulia Mureddu, Delfina Stella, Lucia Sauro (in collaborazione con RomaEuropa Festival). Infine, il reading di Franco Arminio, che leggerà poesie inedite accompagnato dalla musica e dalla voce di Livio e Manfredi Arminio. 

 

 

Allo Stadio Palatino (Via di San Gregorio 30, dalle 18.30), ultima serata all'insegna delle sonorità dell'Oriente con la performance musicale del trio di Rashmi Bhatt “Moussafir. Musica, ritmo e poesia dal centro Asia”. Poi, A humanistic ode for Chibok, Leah, un docu-film di Awam Amkpa. Infine, il dibattito dal titolo “Politica come visione”con Preethi NalluIgiaba Scego Jennifer Nansubuga Makumbi. Introduce e modera Lorenzo Marsili(In collaborazione con British Council).

 

 

 

Tutti gli appuntamenti sono aingresso gratuitoconprenotazione obbligatoriasu www.insiemefestival.it. Le dirette streaming di alcuni appuntamenti selezionati saranno disponibili sulla pagina facebook di Insieme e sul sito.

 

 

 

 

Non sei iscritto, partecipa a Vivi Roma!

Socialnetwork

Chi è in linea