Viviroma.it spettacoli a Roma - MUSEI IN MUSICA

Sabato, 14 Dicembre 2019

Musei in Musica propone come consuetudine l’apertura straordinaria serale di tutti gli spazi dei Musei in Comune.
Il pubblico può visitare le collezioni permanenti, ammirare le mostre temporanee in corso e usufruire di un ricco programma di concerti e spettacoli dal vivo.


PROGRAMMA PIAZZA DEL CAMPIDOGLIO
Ore 19.00
CONCERTO DELLA BANDA MUSICALE DEL CORPO DI POLIZIA LOCALE DI ROMA
CAPITALE
A cura della Banda Musicale del Corpo di Polizia Locale di Roma Capitale
MUSEI IN COMUNE
MUSEI CAPITOLINI
Piazza del Campidoglio
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.00
INGRESSO 1 EURO | GRATUITO PER I POSSESSORI DELLA MIC CARD
MOSTRE
- Luca Signorelli e Roma. Oblio e riscoperte
- L’Arte Ritrovata
ESEDRA DEL MARCO AURELIO
Ore: 20.30, 21.30, 22.30
NELL’EUROPA BAROCCA - GRANDEZZE & MERAVIGLIE
ARCANGELO CORELLI Concerto grosso in sol min. op.6 n.8 Fatto per la notte di Natale
Vivace- Grave, Allegro, Adagio-Allegro- Adagio, Vivace, Allegro – Pastorale, Largo
G.FRIEDRICH HÄNDEL “Lascia che io pianga” dal Rinaldo
Con Mohe Iwasaki, Soprano, Virginia Vignera, Arpa
Concerto in sib per Arpa e orchestra, Op. 4 n.6, Andante allegro, Larghetto, Allegro moderato
ANTONIO VIVALDI “Agitata da due venti” dalla Griselda
Il concerto segna la chiusura del progetto EUROPA IN MUSICA 2019: la stagione musicale del
cluster EUNIC Roma.
Con Marie-Luise Reinhard (contralto, Davide Cicconi (clavicembalo).
Con l’Orchestra d’Archi “SANTA CECILIA” CONSERVATORIO DI MUSICA
In collaborazione con: Accademia di Romania in Roma, Conservatorio di Musica Santa Cecilia di
Roma ed EUNIC Roma
SALA PIETRO DA CORTONA
Ore: 21.00, 23.00, 24.00
PASIONES CRUZADAS
L’artista cipriota Vivianna Giannaki e l’artista italo-argentino Mariano Gil eseguiranno brani di
musica tradizionale medievale cipriota, Sefardita, di Smyrne e tango argentino, eseguendo tra gli
altri brani di Astor Piazzolla e Jose Tinelli.
Con Vivianna Giannaki (soprano), Mariano Gil (chitarra).
In collaborazione con l’Ambasciata di Cipro
PALAZZO NUOVO
Ore: 21.45, 24.30
MICOL ARPA ROCK IN "UNPLUGGED"
Micol Arpa Rock eseguirà uno spettacolo unplugged con due interpretazioni e arrangiamenti di
brani storici del rock progressive.
Con Micol Picchioni
A cura di Alhena Entertainment srl
SALA DELLA PROTOMOTECA
Scalinata del Vignola
INGRESSO GRATUITO
Ore 21.15, 22.15, 23.15
LE CANZONI DELL’ACQUA
Un viaggio attraverso un fiume di musica che unisce l’Italia e la terra dei laghi e i vulcani.
Con Nuno Fonsé: Vocal/Chitarra Classica, Gianpaolo Scatozza: Batteria/Percussioni, Ermanno
Dodaro: Basso Elettrico, Claudio Ricci: Chitarre: Classica/Acustica/ Elettrica.
In collaborazione con l’Ambasciata del Nicaragua
MUSEO DELL’ARA PACIS
Lungotevere in Augusta
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.00
INGRESSO 1 EURO | GRATUITO PER I POSSESSORI DELLA MIC CARD
AREA MONUMENTO
Ore: 20.15, 21.15, 22.00, 23.15
DIE MAUER - OPERINA PER VIOLONCELLO, VIOLINO, SAX, NASTRO MAGNETICO e
ATTORI DI RICCARDO VANNUCCINI
Performance che partendo dall'anniversario della caduta del muro di Berlino, vuole porre in
attenzione il tema della pace contro gli estremismi di oggi che stanno creando altri muri, flussi
migratori, guerre. Dalla danza sulle note di Bach e con Bowie su nastro remixato, si propongono
immagini di guerra che la forza del gesto artistico vuole cambiare dal sentimento di paura in gioco.
Esperienza immersiva, otto scene come fossero otto check point, otto passaggi attraverso il muro.
Con Alba Bartoli, Priscilla Muscat, Alessandra Piscopo, Lars Rohm, Silvia Fasoli, Caterina
Galloni, Monty Sunny, Maria Sandrelli, Pietro Freddi, Marco Paparella, Antonella Loddo,
Angela Srodon. Coreografia, disegno luci e scenografia: Yoho Hakiko.
A cura di Artestudio

AUDITORIUM
Via di Ripetta, 190
INGRESSO GRATUITO
Ore: 21.00, 22.30, 24.00
DANIELE CORDISCO JAZZ SOCIETY FEAT. GREG HUTCHINSON
Daniele Cordisco, vincitore del premio Massimo Urbani 2013 collabora stabilmente con Renzo
Arbore e i suoi Swing Maniacs e ha condiviso il palcoscenico con alcuni tra i nomi più prestigiosi
del jazz italiano tra cui Fabrizio Bosso, Danilo Rea, Stefano Di Battista e tanti altri. Il progetto
nasce dalla necessità di creare una connessione tra giovani musicisti italiani ed esponenti del
panorama jazzistico internazionale. Questo è il motivo fondamentale della collaborazione con Greg
Hutchinson, batterista che si è esibito al fianco di Oscar Peterson, Ray Brwon ed è considerato un
colosso.
Con Daniele Cordisco (chitarra), Jacopo Ferrazza (contrabbasso), Greg Hutchinson (batteria),
Sara Della Porta (voce).
A cura di Associazione Centro Ottava

MUSEO DI ROMA – PALAZZO BRASCHI
Piazza Navona, 2
Dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.00
INGRESSO 1 EURO | GRATUITO PER I POSSESSORI DELLA MIC CARD
MOSTRA | Canova. Eterna bellezza (Ingresso alla mostra con biglietto ordinario e riduzioni per i
possessori della MIC Card)
SALA TORLONIA
Ore: 20.30, 21.30, 22.45, 24.00
PICCOLI FUNERALI
Una pittura drammaturgica e musicale che alterna un piccolo rito funebre a un brano dedicato a chi
se ne è andato. Una dedica che è un atto d'amore un regalo e un saluto, un momento intimo e
personale, che trova forza nella musica. Ogni brano è un gesto che riporta a una memoria. Ogni
funerale è raccontato da chi se ne va e attraversa una vita appena vissuta. Piccoli Funerali è uno
spettacolo commovente e dolcissimo capace di accogliere il dolore e trasformarlo in rinascita.
Di e Con Maurizio Rippa (voce); con Amedeo Monda (chitarra).
 

CENTRALE MONTEMARTINI
Via Ostiense, 106
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.00
INGRESSO 1 EURO | GRATUITO PER I POSSESSORI DELLA MIC CARD
MOSTRE
- 110 anni di luce. ACEA e ROMA. Passione e innovazione
- Colori degli Etruschi. Tesori di terracotta alla Centrale Montemartini
SALA MACCHINE
Ore: 21.00, 23.00, 24.30
RICCARDO FASSI TANKIO BAND PLAYS WEATHER REPORT
Il progetto intende omaggiare dei più grandi gruppi della storia del jazz rock dello scorso secolo, i
Weather Report i cui componenti Joe Zawinul, Waine Shorter e Jaco Pastorius, con la bellezza dei
loro temi, hanno conquistato ed influenzato intere generazioni di musicisti e non. Il concerto
propone alcuni dei loro dei loro brani più noti nell’arrangiamento della Riccardo Fassi e della
Tankio Band.
Con Riccardo Fassi (tastiere), composizioni e arrangiamenti con la Tankio Band.
A cura dell’Associazione Concertistica Romana
SALA DEL TRENO
ore 20.30 | 22.00 | 23.45
DIVA
Diva è uno dei brani cult del Trio Dahlìa, nuovissimo e giovane progetto musicale romano, da
pochi mesi sulle scene ma all'attivo significative tappe. Connubio tra cultura classica e nuove
sonorità. Il testo del brano è l'incipit dell'Iliade omerica, il tema dell'infinito viaggiare dell'eroe ma
anche le rotte perdute delle nuove generazioni capitoline. Il viaggio tra nuovo e moderno è fatto di
musica e immagini in video proiezione. Un universo originale che unisce musica elettronica all'uso
di strumenti musicali antichi molto particolari come la ghironda, la lira, etc.
Con Arianna Colantoni (voce), Mario Ferro (sound design e hybrid drum), Giordano Treglia
(guitar, piano, lira calabrese, handpan, nak tarhu).
 

GALLERIA D’ARTE MODERNA
Via Francesco Crispi, 24
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.00
INGRESSO 1 EURO | GRATUITO PER I POSSESSORI DELLA MIC CARD
MOSTRE
- La Rivoluzione della Visione. Verso il Bauhaus. Moholy-Nagy e i suoi Contemporanei
ungheresi;
- Ologrammi gotici. Installazione di Sàndor Vály;
- Spazi d’Arte a Roma. Documenti dal Centro Ricerca e Documentazione Arti Visive (1940-
1990)
Ore: 21.00, 23.00
INDIANAPOLIX
Si esibiranno Rashmi Bhatt e Martux_M, il pioniere della musica elettronica italiana. L'incontro
delle loro sonorità unisce la meditazione, lo studio e la costante rilettura di una tradizione musicale
antichissima e lontana allo sperimentalismo contemporaneo veloce e profondo al tempo.
Con Martux_M aka Maurizio Martusciello e Rashmi Bhatt.
A cura di Officina delle Culture
PRIMO PIANO
ore 22.10 | 00.10
ATHENE NOCTUA (LA CIVETTA DI GIOVANNI PASCOLI)
ATHENE NOCTUA, a cura di O Thiasos TeatroNatura, intreccia melodie tradizionali del
mediterraneo, canti greci e grecanici al breve poemetto La Civetta con cui Giovanni Pascoli con
straordinaria e toccante vivacità racconta la morte di Socrate. Nella notte, tra gli alberi di Villa
Torlonia, la Casina delle Civette diventa una misteriosa membrana musicale in cui la nostra vita
interiore può vibrare con quella dei viventi che la circondano. Dove le nostre radici musicali,
poetiche e metafisiche si fondono, tutto è musica e paesaggio ritrovato.
Il concerto Athene Noctua, nella vivida lettura del La Civetta pascoliana, s’immerge in struggenti
brani tradizionali, strumentali e canori, che percorrendo il Mediterraneo s’alzano in volo con il
desiderio di ciascuno alla propria libertà. Tra i brani l’epitaffio di Sicilo, una melodia frigia dell’antica
Grecia ritrovata in Anatolia e considerata la più antica notazione musicale completa.
Con Camilla Dell’Agnola (viola), Daniele Ercoli (contrabbasso), Silvia Balossi (kora) e Sista
Bramini (interprete).

MERCATI DI TRAIANO - MUSEO DEI FORI IMPERIALI
Via Quattro Novembre, 94
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.00
INGRESSO 1 EURO | GRATUITO PER I POSSESSORI DELLA MIC CARD
MOSTRA | Giancarlo Sciannella. Scultore di archetipi
Ore: 21.00, 22.30, 23.30
WALKING WITH DAMIEN
La scena artistica femminile romana tra Video Arte e nuovi Suoni. "Walking with Damien" è una
performance audio video, ideata e creata dal gruppo - factory romano ADA. I visuals originali sono
di Loredana Antonelli, le musiche elettroniche di Lady Maru, accompagnate dalla violista Ambra
Chiara Michelangeli. Il live si ispira all’artista britannico Damien Hirst, uno tra i principali esponenti
della Young British Artists degli anni ’90 con cui le tre artiste immaginano di fare una passeggiata.
Con Lady Maru (musiche, incursioni sonore), Ambra Chiara Michelangeli (violista), Loredana
Antonelli (visuals). Coordinamento e direzione artistica: Mauro Orrico.
A cura di FaceMagazine.it
SALA DEL LUCERNAIO
ore 20.30 | 21.30 | 23.00
VIVE LA VIE, concerto
Vive la vie è un viaggio musicale in un luogo immaginario al confine tra la vita e la morte, uno
spazio metaforico in cui gli esseri possono sognare, morire e rinascere ogni giorno. Questo luogo è
popolato da bizzarri personaggi, tutti animati da un forte desiderio che li muove e che li porterà a
trasformarsi: l'uccellino e la rosa, il vecchio e la luna, il gatto nero, la bambina che non vuole
crescere, il musicista e la sua sposa.
Con Le Cardamomò - Antonia Harper, Marta Vitalini, Gioia Di Biagio, Ivan Radicioni.
 

MUSEO DI ROMA IN TRASTEVERE
Piazza Sant’Egidio, 1B
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.00
INGRESSO 1 EURO | GRATUITO PER I POSSESSORI DELLA MIC CARD
MOSTRE
- Inge Morath. La vita. La fotografia;
- Taccuini romani. Vedute di Diego Angeli - Visioni di Simona Filippini;
- La Bulgaria attraverso lo specchio del tempo
Ore: 20.30, 21.45, 23.00
MEDIOEVO MISTICO - DAI CANTI DEL PELLEGRINAGGIO AL SUFISMO AL CODEX
BURANUS
Un viaggio nella grande tradizione del misticismo e della spiritualità che attinge al ricco repertorio
medievale europeo e orientale. Un percorso che parte dai canti devozionali del nostro Sud, arriva
in Spagna con i canti di pellegrinaggio del Llibre Vermeil de Monserrat si incontra con
i trobadours francesi, incrocia il canto in Sabir, attraversa le vie della seta, la Persia e il canto Sufi
celebrato dai poeti persiani Rumi, Khayyam, Hafez, rilegge in chiave personale i Carmina originali
del Codex Buranus, poi si trasforma e diventa una musica capace di vivere di nuova luce, di
emozionare e trascinare chi l'ascolta. Per dimostrare che la musica è il linguaggio del possibile
dove l'incontro con l'altro arricchisce, trasforma. La tammorra risuona su un liuto, il saz, il setar e il
bouzouki accompagnano il marranzano e il canto a tenore.
Con Cafè Loti: Nando Citarella (voce, tammorre, chitarra battente, marranzano), Stefano Saletti
(voce, oud, bouzouki, lauta), Pejman Tadayon (voce, saz, oud, setâr, ney)
A cura di Menti Associate
MUSEO CIVICO DI ZOOLOGIA
Via Ulisse Aldrovandi, 18
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.00
INGRESSO 1 EURO | GRATUITO PER I POSSESSORI DELLA MIC CARD
MOSTRA | Carpe Sidera. La meraviglia del cielo sulla bellezza di Roma
Ore: 21.00, 22.00, 23.00, 24.00
CONCERTI SUI CUSCINI – TRASFIGURAZIONI CLASSICHE di Francesca Formisano
Concerti sui cuscini è un modo particolare per coinvolgere tutto il corpo in un ascolto esperenziale
sonoro e visuale, adatto ad un pubblico trasversale. La proposta musicale è la Trasfigurazione
della Sonata per Violoncello solo, Op.8 di Zoltán Kodály.
Con Francesca Formisano (violoncello), Daniele Davino (light designer), Angelo Bonello
(direzione artistica).
A cura di Kitonb Project
Ore: 21.00, 22.00, 23.00
SALA DELLE BALENE
ore 20.30 | 21.30 | 22.30
SEFARD. JAZZ TRA LE SPONDE DEL MEDITERRANEO
Sefard è uno spettacolo sul mare, luogo di scontri millenari e illusione di un futuro migliore. E'
un'immersione musicale fra le acque e le terre del Mediterraneo. E soprattutto è tanta musica:
racconta storie diverse con la potenza del ritmo e la liricità della melodia, un incontro della
tradizione musicale ebraica e suoni jazz reinterpretati da musicisti di fama internazionale come
Gabriele Coen (sax e clarinetto), Mario Rivera (basso elettrico), Alessandro Gwis (tastiere) sotto
la regia di Stefano Cioffi.
 

MUSEO NAPOLEONICO
Piazza di Ponte Umberto I, 1
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.30
INGRESSO GRATUITO
Ore: 20.30, 22.00, 23.15
SUONI BELLE ÉPOQUE
Concerto per flauto, soprano e pianoforte ispirato alla "Belle Epoque". Si spazia dalla Francia di
Offenbach e Delibes, all'Austria degli Strauss e Lehár, all'esotismo del compositore russo Rimskij
Korsakov, per finire con un omaggio all'Italia rappresentata da Tosti, Arditi e autori di canzoni
napoletane. Un programma allegro e godibile adatto a tutte le età che ben si accorda all'atmosfera
delle festività di fine anno.
Con Marco Celli Stein (direzione artistica, flauto solista, presentatore), Naho Yokoyama
(soprano), Hiroko Sato (pianista).
 

MUSEO DELLE MURA
Via di Porta S. Sebastiano, 18
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.30
INGRESSO GRATUITO
MOSTRA | Ra-ta-ta-ta, bang-bang, si gioca
Ore: dalle 20.30 alle 23.30 sonorizzazione luminosa con incursioni performative
CITTÀ INVISIBILI
Il progetto Città Invisibili, prodotto dal collettivo artistico Ipologica, amplifica la parola scritta con un
gioco sonoro e narrativo ricco di atmosfere che si susseguono nell'attraversamento di un viaggio,
onirico e sensoriale. Gli artisti prendono per mano lo spettatore per trasportarlo in un mondo di
visioni e paesaggi sonori: visioni raccontate con le parole selezionate del libro e suoni che
amplificano la narrazione. Un mondo dove chi lo attraversa ha la possibilità di fermarsi, chiudere gli
occhi, aprirsi all'ascolto e lasciarsi guidare.
Con Fabio Sestili, Valentina Mignogna, Diego Labonia.
A cura di Associazione Culturale Luci Ombre
MUSEO DELLA REPUBBLICA ROMANA E DELLA MEMORIA GARIBALDINA
Largo di Porta S. Pancrazio
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.30
INGRESSO GRATUITO
Ore: 21.00, 22.30, 23.30
CALATAFIMI, GARIBALDI E LE DONNE DI SICILIA
Garibaldi, il suo sbarco siciliano e le sue epiche battaglie, sono lo spunto per raccontare la Sicilia
tradizionale che in quel periodo lo accolse. Il percorso musicale vuole mettere in luce i racconti di
donne siciliane attraverso la poesia popolare e le ballate narrative.
Con Eleonora Bordonaro, Puccio Castrogiovanni.
A cura di Archivio Aurunco

MUSEO DI SCULTURA ANTICA GIOVANNI BARRACCO
Corso Vittorio Emanuele II, 166/A
dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso alle 01.30
INGRESSO GRATUITO
MOSTRA | Il Leone e la Montagna. Scavi Italiani in Sudan
Ore: 21.15, 22.30, 24.00
iSOLA
”iSola” è lo spettacolo di Rachele Andrioli in cui la talentuosa cantante e polistrumentista salentina
di esprime sul palco da sola, forte della sua grande musicalità. Grazie alla sua voce unica, a
strumenti come il marranzano, l’ukulele, il bendir, il flauto armonico, e all'utilizzo sapiente di
macchine più innovative come la loop station, Rachele Andrioli evoca rituali ancestrali, che
rapiscono lo spettatore portandolo in un luogo altro, denso di suggestioni e colori. “iSola” è un
tributo alla musica popolare e al Mediterraneo, una continua ricerca nella propria terra, sintesi di
innovazione e tradizione.
Con: Rachele Andrioli (cantante, cantautrice, percussionista).

PALAZZO DELLE ESPOSIZIONI
Via Nazionale, 194
Dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso ore 01.00
INGRESSO 1 EURO
MOSTRE
- La Meccanica dei Mostri. Da Carlo Rambaldi a Makinarium
- Sublimi Anatomie
- Tecniche d’Evasione
- Katy Couprie. Dizionario Folle del Corpo
Ore 22.30 e 23.30
Informazioni: tel. 0669627.1
SALÒ
L’evento è una miscela perfetta di musica noise, atmosfere oniriche, costumi barocchi e
performance attraverso scenari psichedelici, simbolismo mitologico, ritualità e iconografia rurale
fatta di fiabe e sogni su scene ipnotiche.
Con Emiliano Maggi, Toni Cutrone, Giacomo Mancini, Stefano Di Trapani.
A cura di Azienda Speciale Palaexpo

MACRO ASILO
Via Nizza, 138
Dalle 20.00 alle 22.00 ultimo ingresso ore 21.30
INGRESSO GRATUITO
MOSTRA | Progetto Macro Asilo
Informazioni: tel. 0669627.1
PAROLA DI CANTAUTORE – Natura, ambiente, clima, sport. Eppure il vento soffia ancora
Concerto/incontro di Edoardo De Angelis.
La chiamano ispirazione ma la “parola” per un cantautore è spesso il risultato di un’approfondita
preparazione, di una faticosa ricerca, di notti insonni, di storie che si incontrano. La parola di un
cantautore è bellezza, fluidità, eleganza, ma è soprattutto un patrimonio collettivo da preservare e
tramandare. La parola di un cantautore ci rende liberi.
Con Edoardo De Angelis. Ospiti: Alberto Bertoli (cantautore), Luciano Ceri (musicologo,
giornalista, scrittore), Tommaso Tetro (giornalista Ansa).
 

CASA ARGENTINA – AMBASCIATA ARGENTINA IN ITALIA
Auditorium Ginastera - Sala Mostre Lola Mora
Via Vittorio Veneto, 7 - 2° Piano
Dalle 20.00 alle 24.00 ultimo ingresso ore 23.00
INGRESSO GRATUITO FINO AD ESAURIMENTO POSTI
MOSTRA | “Ciencia en foco”
Dalle ore 20.00
Visita alla mostra di fotografie “Ciencia en foco”, allestita nello spazio espositivo “Sala Lola Mora”
all’interno di Casa Argentina
Ore 21.00 e ore 23.00 (replica)
CONCERTO DEL GRUPPO “CUARTETANGO”
Musiche di Piazzolla, Mores, Pugliese e altri.
Con: Raúl Dousset (flauto), Gabriel Chami (pianoforte), Giuliano Bisceglia (violino), Gianfranco
Benigni (violoncello), Giampaolo Costantini (“bandoneón”).
Ore 22.30
PRESENTAZIONE DEL GRUPPO FOLCLORISTICO “ ZAMACUECA”
Presentazione di 3 danze argentine e lezione aperta di “Chacarera” del gruppo folcloristico
“Zamacueca”.
Con Humberto Duarte e Paola Zampetti.
A cura dell’Ambasciata Argentina in Italia
REAL ACADEMIA DE ESPAÑA EN ROMA
Piazza San Pietro in Montorio, 3
Dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso ore 01.30
INGRESSO GRATUITO
MOSTRA | “Lavarse las manos” dell’artista Regina José Galindo
THEY HEAR NO ANSWERING STRAIN
Ascolto e visione nel Salone dei Ritratti dell’Accademia dell’opera intitolata: “They hear no
answering strain” del compositore spagnolo Eduardo Soutullo. Registrazione realizzata nel
Palazzo dell’Opera a La Coruña il 17 aprile 2009. Quest’opera è stata un incarico dell’Istituto
Nazionale per le Arti Sceniche e Musicali (I.N.A.E.M.) del Ministero della Cultura spagnolo.
Compositore Mº Eduardo Soutullo; interpreti Orchestra Sinfonica della Galizia; direttore Mº
Josep Pons.
A cura della Real Academia de España en Roma
ACCADEMIA DI FRANCIA
Viale Trinità dei Monti, 1
Dalle 20.00 alle 24.00 ultimo ingresso ore 23.30
INGRESSO CON UN CONTRIBUTO DI €1,00 VOLONTARIO PER LA CULTURA
MOSTRA | Un’Antichità moderna
MUSEI IN MUSICA
L’Accademia di Francia a Roma propone un dialogo tra la mostra Un’Antichità moderna
organizzata con il museo del Louvre e i due borsisti compositori, in residenza durante l’anno 2019-
2020. Bastien David e Mikel Urquiza propongono una selezione di brani composti da loro che
verranno diffusi nelle sale della mostra, confrontando l’estetica della scultura antica, della sua
appropriazione moderna, e quella della musica contemporanea.
Con: Bastien David, Mikel Urquiza.
A cura della Accademia di Francia

ACCADEMIA NAZIONALE DI SAN LUCA
Piazza Accademia di S. Luca, 77
Dalle 19.00 alle 21.00
GRATUITO E SENZA PRENOTAZIONE
MOSTRA | “Giovanni Anselmo. Entrare nell’opera”
CONFERENZA “GIORGIONE E CARAVAGGIO: SUONATORI DI LIUTO”
Giorgione all'inizio del Cinquecento rappresenta l'esempio più emblematico di quella che si
potrebbe definire la nuova immagine dell'artista rinascimentale. Le fonti infatti lo descrivono in
termini che potrebbero attagliarsi a quelli con cui sono oggi descritte le cosiddette Rock Star. Bello,
idolatrato sia dalle classi colte e intellettuali, sia dal mondo dell'alta finanza, mondano, agognato
seduttore nelle più importanti feste e ricevimenti, il sommo pittore fu anche musicista dilettante, ma
come tale, bravo e dotato di un talento naturale. Vasari attesta come sapesse cantare e suonare
accompagnandosi col liuto in modo fascinoso e coinvolgente. Cento anni dopo i quadri musicali del
Caravaggio fanno riferimento a una analoga tipologia di vita mondana, di cui la musica cantata con
accompagnamento di liuto è componente ragguardevole. Ma questa tradizione del pittoremusicista non era nata con Giorgione e affonda le sue radici già nel Quattrocento. Altrettanto
emblematica, ad esempio, è la figura di un grande pittore marchigiano attivo intorno alla metà del
quindicesimo secolo, Giovanni Angelo d'Antonio da Bolognola, ricordato anche per questa sua
attitudine musicale che lo qualificò socialmente, rafforzando peraltro la sua personalità di
formidabile maestro della prospettiva e della ritrattistica. Una storia che ci permette di
comprendere meglio il ruolo della musica nell'ambito della promozione delle attività pittoriche
nell'età del Rinascimento.
Con: Claudio Strinati

AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA
Viale Pietro de Coubertin, 30
Dalle 20.00 alle 23.00 ultimo ingresso ore 22.30
INGRESSO GRATUITO SENZA PRENOTAZIONE
Performance ore: 20.00, 21.00, 22.00
STILL LIFE - concerto acustico
“Still life” vuol dire natura morta, ma mi piace giocare sul doppio senso della traduzione letterale
che significa 'vita ferma' e l'ulteriore traduzione della parola “still” che vuol dire anche “ancòra”.
Natura morta, vita ferma, ancora vita, sono tutte espressioni che posso associare a reperti
archeologici che ci raccontano le nostre vite passate, la memoria, il futuro. Livia Ferri è una
cantautrice, scrive di vita e di relazioni, e le racconta con una chitarra acustica e un folk rock caldo,
vibrante, dove si uniscono le influenze di voci e sonorità forti ed emozionali.
Canzoni che nascono voce e chitarra, e voce e chitarra vengono spesso portate sul palco, dove
emerge la sua anima di ottima live performer.
Con: Livia Ferri
Ore 20.30, 21.30, 22.30
Visite guidate al Museo Archeologico e al Museo Aristaios (max 50 persone per gruppo)
Per info e prenotazioni visite: info@musicaperroma.it
A cura di Fondazione Musica per Roma
ACCADEMIA NAZIONALE DI SANTA CECILIA - AUDITORIUM PARCO DELLA MUSICA
Viale Pietro de Coubertin, 30
Dalle 20.00 alle 23.30 ultimo ingresso ore 23.15
INGRESSO GRATUITO FINO AD ESAURIMENTO POSTI
APERTURA STRAORDINARIA DEL MUSA – MUSEO DEGLI STRUMENTI MUSICALI
DELL’ACCADEMIA NAZIONALE DI SANTA CECILIA
Presentazione al pubblico della collezione di strumenti musicali antichi di proprietà dell’Accademia
Nazionale di Santa Cecilia costituita da rari esemplari tra cui spicca il violino Stradivari Toscano del
1690. Durante e al termine delle visite, conversazioni musicali sull’Accademia e le sue attività.
Visite guidate alle ore 20.30, 21.30, 22.30
Prenotazione direttamente sul posto a partire dalle ore 20.00

FONDAZIONE SORGENTE GROUP - SPAZIO ESPOSITIVO TRITONE
Via del Tritone, 132
Dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso ore 01.00
INGRESSO GRATUITO E LIBERO FINO AD ESAURIMENTO POSTI – NON SI EFFETTUA LA
PRENOTAZIONE DEI POSTI
MOSTRA | Athena Nike: la vittoria della dea. Marmi greci del V e del IV secolo a.C. e idoli arcaici
della Fondazione Sorgente Group
Ore: 20.00, 22.00, 24.00
ATHENA NIKE: LA VITTORIA DELLA DEA, CELEBRATA CON MUSICHE DELLE CORTI
SETTECENTESCHE FINO ALLE SUGGESTIONI DELLA MODERNITÀ
Dai fasti delle corti settecentesche alle suggestioni della modernità con le musiche per flauto e
violoncello di Federico il Grande, Cambini, Beethoven, Debussy, Piazzolla, VillaLobos, Mengozzi.
Ore 21.00, 23.00, 01.00
Alle performance si alternano visite guidate archeologiche con la proiezione multimediale della
scultura di Athena Nike.
 

MUSEO EBRAICO DI ROMA
Via Catalana (Tempio Maggiore di Roma)
Dalle 20.00 alle 01.00 ultimo ingresso ore 00.15
INGRESSO 1 EURO
ESMERALDA DUO
È un viaggio che racconta la storia, le passioni di uomini, legati da un amore per suoni e colori di
una terra sacra. Una terra che è stata meta di conquiste e la musica che il duo propone rievoca le
voci erranti di artisti straordinari come Leonard Cohen, Lou Reed, George Gerswin, John Zorn,
Aaron Copland, Arnold Shonberg. Il duo inoltre propone alcune composizioni originali, scritte dal
Maestro Allulli che si amalgamano sapientemente con il repertorio proposto.
Con: Alessandro Muller (violoncello), Marcello Allulli (sax tenore, voce).
Ore 20.30, 21.30, 22.30, 23.30, 00.15
Visite accompagnate al Tempio Maggiore
A cura del Museo Ebraico di Roma

VIGAMUS – MUSEO DEL VIDEOGIOCO
Via Sabotino, 4
Dalle 20.00 alle 02.00 ultimo ingresso ore 01.00
INGRESSO 1 EURO
VIDEOGAME MUSIC FEST
Il Museo VIGAMUS racconterà la storia del medium videoludico attraverso la musica. Nelle sale
saranno messi in mostra e a disposizione del pubblico i videogiochi le cui colonne sonore sono
state particolarmente rappresentative nell’evoluzione del medium. Durante l’evento i visitatori
verranno coinvolti dal personale del museo con quiz ed estrazioni, per vincere premi a tema.

WEGIL
Largo Ascianghi, 5
Dalle 20.00 alle 01.00 ultimo ingresso ore 00.30
INGRESSO GRATUITO SENZA PRENOTAZIONE
MOSTRA | Gli anni del Male 1978-1982. Quando la satira è diventata realtà
Ore: 20.00, 22.00
LA CONCHIGLIA DEL BUDDHA
Oscar Bonelli, polistrumentista e performer, attraverso le percussioni rafforza il suo contatto con
Madre Terra, piantando le sue radici musicali, da cui ben presto si slancia verso una ricerca di toni
più elevati e sottili. Lungo il suo percorso incontra numerosi maestri (Francesca Cassio – canto
indiano; Nela Bagawath – Mumbay, canto indiano; Tran Quan Gai – Vietnam, canto armonico;
Roberto Laneri – canto armonico; Riccardo Misto – Nada Yoga; Giovanni Imparato – drum circle,
ecc) dai quali apprende le tecniche che, grazie alla sua spiccata sensibilità artistica, mette al
servizio della ricerca spirituale. Oscar esprime il suo talento attraverso i suoi concerti in cui fa
suonare magicamente strumenti musicali che giungono da tutte le zone e le culture del mondo.
Strumenti rari che Oscar ci presenta fondendone i suoni, con grande maestria, in un canto che
diventa preghiera e slancio verso il divino.
Ore: 22.00
DJ SET
Con: Oscar Bonelli, Tdcs.
A cura di Wegil

 

MUSEO DELLE ANTICHITA’ ETRUSCHE E ITALICHE
Città universitaria, edificio di Lettere e Filosofia
Ore 22.30
“…AMICIZIE IMPORTANTI…”
E’ improntato a un solido stile classico il programma monografico del duo flauto-viola dedicato a
Franz Anton Hoffmeister, compositore tedesco amico personale di Beethoven e di Mozart che gli
dedicò uno dei suoi quartetti.
Con I Cameristi di MuSa Classica: Sara Lorenzoni (flauto), Emma Ascoli (viola)
Ore 21.30 e 23.00 visite guidate
MUSEO DI ANTROPOLOGIA
Edificio di Antropologia, secondo piano
Ore 21.00
VOCI DAL MONDO DI IERI E DI OGGI
Il programma proposto dal Coro MuSa, diretto da Paolo Camiz, prevede antichi canti natalizi
internazionali e brani polifonici del Rinascimento europeo.
Con Coro MuSa
Ore 20.00, 22.00 e 23.00 visite guidate
MUSEO DELL’ARTE CLASSICA
Città universitaria, retro edificio di Lettere e Filosofia, piano terra
Ore 20.00
PLURALITÀ DI LINGUAGGI E DI EMOZIONI CON MUSA
Il concerto inaugurale proposto da MuSa Classica esplora aspetti diversi, spesso complementari,
del linguaggio musicale: nella prima parte MuSa si confronterà con quello, apparentemente
“funzionale”, della musica da film di Mancini, Morricone e Piovani, mentre, nella seconda,
indagherà sulle diverse modalità con cui compositori di varie epoche si accostano al linguaggio
popolare, con Shostakovitch e Bartòk, o ai canti goliardici, rivisitati da Brahms nell’Ouverture
Accademica. Il direttore musicale Francesco Vizioli sarà affiancato, proprio in Bartòk, da un
giovanissimo direttore, studente Erasmus di architettura, Péter Kaknics.
Con Orchestra MuSa Classica.
Ore 22.00
LA “REGEN SONATE” DI BRAHMS
La Sonata per violino e pianoforte op. 78 di Brahms appartiene alla piena maturità del compositore
e, come tale, presenta quel senso intimo, tenero, sentimentale e dolcemente affettuoso del Lied, il
genere musicale dell'aria da camera portato alla perfezione da Schubert, ma coltivato con grande
amore anche da Brahms. La sonata è costruita interamente su motivi di un Lied per tenore dello
stesso Brahms, la "Canzone della pioggia" (il Regenlied della collana Acht Lieder und Gesänge op.
59 n. 3), il cui tema piaceva molto al musicista. Il nome deriva dall'accompagnamento del 
pianoforte nell'ultimo movimento che imita le gocce di pioggia, conferendo così un carattere
autunnale a tutta la composizione.
Con I Cameristi di MuSa Classica: Daniele Gorla (violino), Ilaria Sica (pianoforte)
Ore 21.15 e 22.30 visite guidate
MUSEO DI CHIMICA
Città Universitaria, Edificio di Chimica, piano terra
Ore 21.30
MUSICA ETNICA, SERENATE E DANZE POPOLARI
L’Orchestra EtnoMuSa diretta da Letizia Aprile eseguirà un programma di musiche popolari
italiane, tra cui serenate e danze tradizionali: tammurriata, saltarello e pizziche, vedranno anche la
partecipazione di ballerine ad accompagnare la performance musicale. EtnoMuSa proporrà inoltre
un breve excursus tra le musiche etniche internazionali con suoni provenienti dalla Turchia, dal
Nicaragua, dall'Argentina, dagli Stati Uniti.
Con Orchesta EtnoMuSa
Ore 21.00 e 22.30 visite guidate
MUSEO LABORATORIO ARTE CONTEMPORANEA
Edificio del Rettorato, primo piano
MOSTRA | “Homolù Dance. Opere di Franco Cenci” a cura di Julie Pezzali e Antonella Sbrilli
Ore 21.00
I SOLISTI DI MUSA JAZZ
Nel corso della serata si alterneranno tre gruppi musicali, derivazione della big band MuSa Jazz
diretta da Silverio Cortesi. Il programma proposto nel primo set dal titolo “Oscure declinazioni.
Immaginario musicale vissuto/sperimentato ai confini della notte”, prevede una prima esecuzione
di tre brani originali di Giampiero Brunelli, due pensati come una micro suite (Nocturne no. 1: Song
for Andre; Nocturne no. 2: Per sempre) e una bossa: Song for Cate. A seguire For Harry Carney di
Charlie Mingus e Misterioso di Thelonius Monk.
Oggetto del secondo set è l’interpretazione di brani classici e standards del repertorio jazz,
sfruttando la varietà di ritmi e sonorità (swing, funk, dixieland) che questa musica può offrire.
L’ultimo gruppo concluderà omaggiando i maestri che li hanno ispirati: Duke Ellington, Gerald
Marks, Seymour Simons, Antônio Carlos Jobim e altri.
Con MuSa Jazz:
Giampiero Brunelli (pianoforte), Riccardo Williams (sax), Marco Santamaria (chitarra), Pablo
Ronaldo Gadea (batteria);
Leonardo Curciarello (clarinetto), Leonardo Covello (basso), Fabrizio Monteriù (batteria),
Raffaele Di Camillo (chitarra), Susanna Marinaro (voce);
Marta Fratini (sax), Roberto Moriconi (batteria), Domenico Marino (contrabbasso), Jim
Anthony Clinco (pianoforte), Susanna Marinaro (voce).
Ore 22.30 visite guidate
MUSEO UNIVERSITARIO DI SCIENZE DELLA TERRA
Edificio di Mineralogia, piano terra
MOSTRA | “Terra: che sorpresa!”
Ore 22.00 e 23.00
BLACK IN LOVE
L’amore attraverso gli occhi della musica: la storia della Black music è costellata di musicisti che
hanno saputo raccontare la seduzione, il flirt, il gioco, ma anche la profondità e il dramma della
passione amorosa, sottintendendo sempre il bisogno di ballare, di muoversi, di creare il ritmo.
Attraverso il repertorio tradizionale afroamericano (gli standard jazz, le ballate di Etta James, la
potenza di Stevie Wonder) e le più recenti stelle del soul/R&B (Alicia Keys, D’Angelo, PJ Morton)
apprezzeremo la semplicità mai banale del groove afroamericano nell’esternare il profondo mondo
dell’amore.
Con MuSa Jazz: Domenico Faramondi (voce e piano).
Ore 21.00 visite guidate
MUSEO DEL VICINO ORIENTE, EGITTO E MEDITERRANEO
Edificio del Rettorato, piano terra
Ore 23.00
A TUTTO BACH
Anche quest’anno MuSa esplora l’universo bachiano, con l’esecuzione della celeberrima suite N°1
in sol maggiore BWV 1007 per violoncello solo del genio tedesco.
Con I Cameristi di MuSa Classica: Gabrielle Carrier (violoncello)
Ore 21.00 e 22.00 visite guidate
MUSEO DELLE ORIGINI
Città Universitaria, retro edificio di Lettere e Filosofia, piano terra
Ore 21.30
DANZANDO…A SPASSO NEL TEMPO
È la danza il “pretesto formale” filo conduttore del programma ad ampio spettro proposto dal duo
flauto-chitarra che spazia dal primo Settecento ad Astor Piazzolla.
Con I Cameristi di MuSa Classica: Annalisa Raffa e Camilla Refice (flauto); Carlo Emilio
Biuzzi (chitarra).
Ore 22.00 visite guidate
MUSEO DI STORIA DELLA MEDICINA
Viale dell’Università, 34a
Ore 22.00
MUSA BLUES INCONTRA
MuSa Blues incontra il suo pubblico presso l’Aula Storica del Museo di Storia della Medicina
presentando le sue nuove voci in un’atmosfera informale e rilassata tra musica italiana,
afroamericana e latinoamericana.
Con Coro MuSa Blues. Dirige Giorgio Monari.
Ore 21.00 visite guidate
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI “LINK CAMPUS UNIVERSITY”
Via del Casale di San Pio V, 44
Dalle 20.00 alle 24.00 ultimo ingresso ore 23.30
INGRESSO GRATUITO FINO AD ESAURIMENTO POSTI
Ore: 21.00
DOVE TUTTO È COMINCIATO. L’UNIVERSITÀ INCONTRA LA MUSICA
Proseguono le numerose attività culturali dell’Università degli Studi “Link Campus University”. Arte,
cultura, musica e spettacolo s’incontrano nei magici luoghi dell’Ateneo ponendo i giovani artisti al
centro del progetto culturale della Link Campus.
Il concerto prevede tre interventi musicali da J.S. Bach, M. Castelnuovo Tedesco e W.A. Mozart.
Con: Misia Iannoni Sebastianini (violino); Pietro Benedetti (narrazione); Andrea Pascucci
(chitarra); Elvin Dhimitri (violino); Roberta Mammuccari (violino); Ilia Kanani (viola); Valentino
Maria Ferraro (violoncello).
Informazioni e prenotazioni: eventi@unilink.it
 

Non sei iscritto, partecipa a Vivi Roma!

Eventi

Chi è in linea