Abbiamo visto - Dimmi ciò che vuoi - al Teatro Ghione

Domenica, 06 Giugno 2021

Divertente ritorno a teatro con lo spettacolo in replica questa sera alle 18 al Teatro Ghione di Roma: Dimmi ciò che vuoi – una commedia “sentimentalmente scorretta”, con la regia e sceneggiatura di Anna Fraioli.

Quattro donne si affidano ad i consigli di una psicologa terapeuta (Ilaria Pierandrei) che attraverso sedute di gruppo le stimola a liberarsi dalla dominante soggezione nei confronti di consorti e suocere annesse.

Le quattro storie strappano applausi alla platea, prima tra tutte la casalinga trascurata ed assatanata (Silvia Organtini), e grazie all’evolversi di una sceneggiatura lineare e ben congegnata il pubblico divertito assiste alla trasformazione delle dominate consorti in diaboliche e disinibite dominatrici.

L’iconico uomo (Marco Tavani), che si alterna tra le vesti di un fedifrago docente universitario e quella del coro narrante dello Stranoguru, soccombe sotto i colpi dell’inesorabile piano orchestrato dalla moglie.

La banale ripetitività degli approcci del seduttore seriale diventa il tormentone comico che, tra gli incantevoli siparietti musicali e le fumiganti apparizioni dello stremato Stranoguru, accompagna il pubblico allo scoppiettante finale.

Le nostre donne, liberate ormai dalle paure e dalle limitazioni imposte o percepite dalla componente maschile della loro vita, si realizzano in piena libertà.

Lasciando all’uomo i compiti per cui è stato creato: soddisfarle sessualmente e riempirle di regali, tutto il resto è pura finzione.

Con Raffaella Ariganello, Serena Brilli, Anna Malloni, Silvia Organtini, Ilaria Pierandrei, Eleonora Poggiu, Marco Tavani. Scenografie Angela Consalvo

Non sei iscritto, partecipa a Vivi Roma!

Socialnetwork

Chi è in linea