Viviroma.it spettacoli a Roma - Abbiamo visto DOPPIO MISTO al Teatro Golden

Mercoledì, 18 Dicembre 2019

 

DOPPIO MISTO

Teatro Golden

fino al 12 gennaio 2020

Roma 18 dicembre 2019                                                                     ✍︎ Moretti Maurizio

§  §  §

December-18-19 19:24:58.jpeg (600×600)

Immagini delle stranezze, realmente accadute sui prestigiosi campi del club dove è nato il tennis, a Wimbledon, scorrono sul video-wall nel fondo di una scenografia molto semplice ed, al contempo, molto efficace nel calare lo spettatore nel mondo del tennis. Due spogliatoi ed un vero campo da tennis, con tanto di panchine e di rete.

Le immagini iniziali dello spettacolo, sono di un mefistofelico Claudio Gregori, che ricordiamo come Greg nel famoso duo con Lillo; il quale ci traspone, da subito, il tennis come metafora della vita, con i suoi vari personaggi che lo caratterizzano. Le vicende della vita possono infrangersi nelle reti tese dalla vita stessa, questo è l’ammonimento.

I quattro protagonisti di questa commedia, scritta e diretta da Danilo De Santis, si ritrovano sul campo da tennis per festeggiare, con una partita di doppio, la prestigiosa posizione in classifica tennistica, della figlia di uno dei due. Amici da sempre, Danilo De Santis e Marco Fiorini, interpretando Armando e Angelo, l’uno padre e l’altro coach, che mettono in campo ben più dei loro trascorsi da agonisti e, le due donne: Mara interpretata da Milena Miconi  e Luna dalla giovane Giulia Todaro, scendono in campo con il loro rapporto madre-figlia, pieno delle contrapposizioni tipiche di ogni conflitto generazionale e ricco di sorprese, equivoci e colpi di scena.

Il finale che vedrete, chiaramente solo a teatro, sottolinea come nel caleidoscopio della vita, ognuno veda a volte solo la propria luce riflessa, a discapito di quella altrui e, come in tutti i giochi di specchi, la maggior parte delle luci sono anche ingannevoli.

                                                         MxM

December-18-19 19:23:24.jpeg (600×600)

 

Non sei iscritto, partecipa a Vivi Roma!

Autore

MxM

Altri articoli di MxM

Chi è in linea