Abbiamo visto: "L’AMICO DI PAPÀ", regia di Alberto Pignero, al Teatro Dafne

Domenica, 01 Dicembre 2019

cache_10484278

“L'amico di papà” di Edoardo Scarpetta. Un’opera leggera e ironica del filone della commedia dell'equivoco che, però, risulta essere qualcosa di più. Gag continue, scambi di battute che intrattengono per tutta la durata  dello spettacolo, portato in scena con levità mai banale né scontata.  Alberto Pignero, vecchia volpe del palcoscenico, ne cura la regia e interpreta Liborio, padre dall'apparenza integerrima, affiancato sul palco da un'altra certezza teatrale che è Gennaro Vecchione, in scena Felice o più amichevolmente Felicello che, insieme a Liborio, strizza l'occhio ai duetti  di Totò e Peppino (no, non esagero).  Supportati sulla scena dai bravissimi attori della compagnia "Chiamata alle Arti" che, per qualità, meriterebbe palchi ben più blasonati. In finale, un’opera poco impegnativa ma divertente e adatta a tutta la famiglia.

Non sei iscritto, partecipa a Vivi Roma!

Socialnetwork

Post dai gruppi

Chi è in linea