Abbiamo visto dEVERSIVO di Eleonora Danco al Teatro India e ci è piaciuto

Mercoledì, 06 Novembre 2019

Irriverente, beffarda, ironica, a volte cinica o disillusa.

Così si racconta Eleonora Danco con la sua pièce teatrale al teatro India, rivelando un’originale e sorprendente versatilità artistica.

Copia di 9705a64e-5404-4062-bf04-862487be8ea5.jpg

Un monologo interiore su esperienze molto personali e sulle conseguenze di fatti privati, egregiamente interpretati tanto da sembrare intimi e autobiografici.  Ci sembra allora di vedere l’attore che interpreta se stesso e le proprie sventure.

Una scenografia essenziale e minimalista non distoglie l’attenzione dall’interpretazione, dai movimenti del corpo, dalle espressioni del volto.

E intorno ad un palcoscenico scarno passeggia il nostro personaggio.

Storie quotidiane narrate con l’impeto di un fiume in piena sullo sfondo di una Roma viva, appassionante, sorprendente, a volte ostile, altre volte grottesca. Tra le piazze e le strade della città eterna prendono vita i vari personaggi che si delineano e caratterizzano attraverso la descrizione dell’io narrante.

Un ritmo incalzante, parole armoniose che creano una musicalità dai toni accesi e vivaci. Una voce modulata dalle emozioni e dai sentimenti che traspaiono dalle situazioni più disparate.

E il successo di questo monologo possiamo ravvisarlo proprio nelle tematiche affrontate, nei riferimenti precisi e nelle considerazioni penetranti, tutti elementi che stanno a testimoniare le contraddizioni e le difficoltà della società contemporanea con le quali ciascuno di noi almeno una volta nella vita si è trovato a fare i conti.

Non sei iscritto, partecipa a Vivi Roma!

Autore

cileno

Socialnetwork

Eventi

Post dai gruppi

Chi è in linea