Viviroma.it spettacoli a Roma - Abbiamo visto CHE FINE HANNO FATTO BETTE DAVIS E JOAN CRAWFORD? al Off/Off Theatre

Lunedì, 28 Ottobre 2019

Abbiamo visto CHE FINE HANNO FATTO BETTE DAVIS E JOAN CRAWFORD? domenica 27 ottobre al Off/Off theatre

Florian Metateatro e Stellarfilm con il sostegno di ProdigioDivino

di Jean Marboeuf
traduzione Riccardo Castagnari

con
Gianni De Feo
Riccardo Castagnari

regia
Fabrizio Bancale

Scene Roberto RInaldi
musiche originali Francesco Verdinelli
assistente alla regia Sebastiano Di Martino
disegno luci Alessio Pascale
ufficio stampa Carla Fabi Roberta Savona

Che fine hanno fatto Bette Davis e Joan Crawford Gianni De Feo Riccardo Castagnari Foto di Giancarlo Casnati

Il titolo del testo, scritto da Jean Marboeuf, rimanda al film del 1962 “ Che fine ha fatto Baby Jane?”, un thriller psicologico diretto da Robert Aldrich ed  interpretato da due stelle del cinema, ormai al tramonto, quali Bette Davis e Joan Crawford.  Il film è celebre anche  per aver unito queste due grandi star della vecchia Hollywood, nonché acerrime rivali dello schermo. Sono divenute famose le  scenate, i  litigi, i  dispetti e le minacce durante la lavorazione del film. Basti ricordare, fra i tanti episodi , che nella scena in cui Jane picchia Blanche, la Crawford ottenne una controfigura per paura che la Davis potesse farle del male. Tuttavia  in una scena molto ravvicinata la Crawford fu colpita molto violentemente alla testa dalla Davis, tanto che furono necessari dei punti. Di contro, in un’altra scena , dove Jane trascina Blanche, la Crawford si rese  pesante e resistente per affliggere  la schiena dolorante della Davis.

Jean Marboeuf , riprendendo aneddoti e fatti realmente accaduti costruisce una corrispondenza, uno scambio di lettere, che si sviluppa in un  crescendo che va da frasi di circostanza a schermaglie verbali caustiche e feroci.

I due personaggi femminili della pièce sono interpretati da due uomini. Il racconto prende vita dagli accordi iniziali per il film e si conclude con la morte di Joan Crawford. Con un ritmo serrato ed avvincente si alternano sulla scena i monologhi  di De Feo/Davis e  Castagnari/Crawford. I due attori riescono a farci vedere l’aspetto feroce, disumano e cattivo dei due personaggi. Ma anche la fragilità di due donne sole ormai sul viale del tramonto. Grazie alla bravura di De Feo e Castagnaro ed  alla regia di Fabrizio Bancale il lavoro, pur nelle sue estremizzazioni , non rischia mai di cadere in una caricatura. Risulta invece teso, ben serrato , intenso e pervaso di un umorismo pungente.

Le scene di Roberto Rinaldi, che riproducono appartamenti, set e camerini delle due dive, sono scarne, suggestive e funzionali.

Le musiche originali di Francesco Verdinelli  creano suggestioni diverse nelle diverse situazioni. Alcune canzoni indimenticabili, eseguite dai due attori, ci rimandano ad epoche passate facendo scorrere un velo  di malinconia. In definitiva  un buon  lavoro che vale la pena di vedere.

Non sei iscritto, partecipa a Vivi Roma!

Post dai gruppi

Eventi

Chi è in linea