Abbiamo visto Rauol di James Thierrée e la Compagnie du Hanneton al Teatro Argentina

Lunedì, 07 Ottobre 2019

Avventure mirabolanti e inimmaginabili; emozioni indescrivibili ieri sera al Teatro Argentina di Roma con Raul nell’ambito del Roma Europa Festival 2019.

https://www.viviroma.it/tmp/October-7-19%2019:40:21.jpeg

Una scarica interminabile di stupore, comicità e allegria che alla fine si sono manifestati con uno standing ovation del pubblico che esterrefatto è esploso e ha ringraziato James Thierrée e la Compagnie du Hanneton applaudendo con entusiasmo per le meraviglie alle quali aveva appena assistito.

Un approccio artistico al mondo circense e al modo di fare spettacolo assolutamente originale e creativo.

Il protagonista è stato capace di catturare lo spettatore entrando in relazione con lui,  incuriosendolo e divertendolo con sottile ironia dal primo fino all’ultimo momento, perfino dopo gli applausi.

James Thierrée e la Compagnie du Hanneton sono riusciti a sorprendere con una raffinatissima gestualità, con esaltanti acrobazie, a un ritmo sempre più incalzante.

Un artista straordinario capace di dare con il suo stile del tutto personale un esempio e modello d’avanguardia; una prospettiva del tutto innovativa che ha saputo acquisire quegli aspetti più significativi e importanti della tradizione teatrale e circense facendoli propri e utilizzandoli in tutte le sue forme espressive: del suono, della musica, dell’abilità mimica, della danza e delle arti visive in genere.

Sul palcoscenico tutto si muove e ogni elemento comunica e interagisce con l’attore, incluso il pubblico. Tutto ciò viene realizzato con una grazia, una naturalezza, una creatività e un’armonia uniche e ineguagliabili.

Durante tutta la performance il pubblico assiste incantato al gioco alternato di suoni, rumori, musica, luci, oggetti che appaiono o mutano forma, elementi che prendono vita, lo scenario che si muove. Ogni cosa muta in funzione dello stato d’animo e delle azioni di Rauol il protagonista.

La capacità espressiva si manifesta così non solo nella destrezza del personaggio ma nel complesso di tutto ciò che lo circonda. I suoi gesti sono in simbiosi con lo scenario, le luci, i suoni e con tutti gli elementi presenti che interagiscono o si fondono con lui rafforzandone i sentimenti positivi e negativi.

Simpatici e geniali gli animali che per la loro sembianza e per il modo in cui si muovono o comunicano con il protagonista, richiamano la fantasia dello spettatore sbalordito.. trasportandolo in un mondo fantastico e immaginario.

Non sei iscritto, partecipa a Vivi Roma!

Autore

cileno
Viviroma su Facebook Viviroma su Instagram Affittare ville con piscina a Capalbio
Piscina, sauna e centro benessere privato.

Psicologo a Roma
Ansia depressione bulimia mindfullnes

Angiologo a Roma
Chirurgo vascolare

Urologo a Roma
Chirurgo reni, prostate e vescica

Chi è in linea