UNA LEONESSA IN TERRAZZA

Domenica, 28 Luglio 2019

UNA LEONESSA IN TERRAZZA

July-28-19 19:58:49.jpeg (600×600)

In una location particolare, come Le Terrazze del Palacongressi all’Eur, dove l’aperitivo si gusta con il sole che tramonta dietro lo skyline del Palazzo della Civiltà Italiana (con l’iscrizione prospiciente : “Un popolo di poeti di artisti di eroi di santi di pensatori di scienziati di navigatori di trasmigratori”, è conosciuto anche come il Palazzo della Civiltà del Lavoro, ribattezzato anche popolarmente dai romani Colosseo Quadrato, è un’icona architettonica dell’Architettura Razionalista, costruito per accogliere, negli anni ‘40, parte dell’Esposizione Universale di Roma, da cui l’acronimo E.U.R. che ha dato poi nome al quartiere).

Torniamo tra gli ulivi delle Terrazze del Palacongressi, che ornano gli affacci a 360° su una Roma, meno storica di quella che siamo abituati a vedere dai tetti del centro, ma sempre suggestiva quando fa correre lo sguardo sino alle colline dei Castelli Romani. In questo insolito luogo di intrattenimento, dopo l’aperitivo, si assiste ad uno spettacolo, poi, tra luci e musica, si balla sino a tardi, con il cielo stellato ed il ponentino romano a guarnire la serata.    

Ospite del Teatro Festival di Roma, qui in svolgimento e giunto alla sua quarta edizione, è venuta recentemente Cinzia Leone, con un suo one woman show, che l’ha vista interpretare i vari aspetti delle umane debolezze e contraddizioni, soprattutto quando sono declinate al femminile e sottolineando, in vari passaggi, molte problematiche del quotidiano vivere, non senza quella sagacia comica, che lei sa rendere esilarante, con la sua tipica enfasi rappresentativa, in qualsivoglia sua gag.

Qualche video, ed il simpatico rapportarsi con la sua suggeritrice, hanno aiutato il coinvolgimento costante del pubblico nel seguire le acrobazie verbali che hanno spaziato, dall’iniziale soluzione dell’ambulanza per superare gli ingorghi del traffico romano, sino alla riedizione, con alcuni spettatori, del ballo della scopa ed il passaggio, tra i cavalieri, del “meglio” e del “peggio” e la curiosità di scoprire, alla fine, che “Il Peggio di Cinzia Leone”, titolo dello spettacolo, è tanto del meglio, di sarcasmo ed ironia, che Cinzia Leone ha profuso sino ad oggi, com’è piacevole ricordare nelle sue performance, ad esempio, nel Cinema con Monicelli,  in Teatro con Guzzanti, ed in Televisione con Serena Dandini nella TV delle Ragazze.

A Cinzia Leone, il tributo di applausi ricevuto è certamente il migliore incentivo alla sua vulcanica essenza, ed il migliore omaggio alla sua tenacia.

Roma 28 luglio 2019                            Maurizio Moretti

July-28-19 19:59:33.jpeg (535×338)

 

Non sei iscritto, partecipa a Vivi Roma!

Autore

MxM

Altri articoli di MxM

Giovedì, 26 Settembre 2019
L'UOMO IDEALE
Giovedì, 01 Agosto 2019
CAPALBIO UNISCE LIBRI E TEATRO
Domenica, 28 Luglio 2019
UNA LEONESSA IN TERRAZZA
Martedì, 02 Luglio 2019
L'organizzazione nel buon senso

Chi è in linea