Viviroma.it spettacoli a Roma - TEATRO - Abbiamo Visto: SPETTACOLO SENZA GLUTINE di Dario Cassini al Teatro Ciak

Venerdì, 22 Marzo 2019

 

Dario Cassini va in scena al Teatro Ciak di Roma, in zona Cassia, tornando così nel suo quartiere d'origine, per sostenere questo teatro che fino a poco tempo fa era un cinema.
Il titolo dello spettacolo è indicativo in quanto la piéce verte sul mercato alimentare, un mondo in cui più ci si addentra e più si rimane spaventati dalle sue incredibili truffe alimentari. Cassini ci accompagna in questa realtà con leggerezza e il consueto umorismo graffiante, anche se è palese che le sue non sono semplici battute ma pillole di verità, talvolta sconvolgenti, come nel caso di alimenti tanto amati come le patatine di Mc Donald o i Pringles (ma per saperlo dovete vedere lo spettacolo).
L'ispirazione di base proviene dalle vicende reali di Michael Moss, l'uomo che ha praticamente costretto i produttori di tabacco ad esporre le scritte sui danni alla salute che il fumo può causare, ovvero quelle immagini ormai familiari ai fumatori, che si trovano su ogni pacchetto di sigarette. Quando Moss tentò di replicare il successo in ambito alimentare dovette desistere a causa delle molteplici minacce di morte ricevute.
Secondo Cassini preparare cibi salutari sembra un'operazione quasi impossibile, come dimostra in prima persona avvalendosi dell'aiuto di Alexa, l'assistente vocale di Amazon, al quale si rivolge per preparare una succulenta carbonara, il cui risultato finale sarà alquanto deprimente.
Fa da contraltare a tutto ciò l'elenco delle cure dimagranti che Cassini passa in rassegna sottolineandone gli aspetti folli.
Chi è affezionato al repertorio tradizionale di Cassini sulle donne non rimarrà comunque deluso. Immancabili e inconfondibili le sue esilaranti battute sulla condizione dell'uomo sposato, nella quale sfido qualunque a non riconoscersi, e sulle follie femminili che suscitano risate in entrambi i sessi.
Insomma lo spettacolo di Dario Cassini è, come sempre, molto divertente e vale davvero la pena di essere visto. Cassini è misogino solo in apparenza perché dietro ogni sua battuta si cela il suo grande amore per le donne che inevitabilmente lo colgono, divertendosi come, e forse perfino più, degli uomini.

Non sei iscritto, partecipa a Vivi Roma!

Autore

Steve

Accedi con Facebook

Chi è in linea