Viviroma.it spettacoli a Roma - TEATRO - Abbiamo visto: LIBERA NOS DOMINE al Teatro Sala Umberto

Mercoledì, 13 Marzo 2019

LIBERA NOS DOMINE

 

Teatro Sala Umberto

via della Mercede 50

fino al 17 marzo

 

13March19 19:50:50.jpeg (600×600)

Iniziamo dalla fine di questo “assolo” di testi e musiche, formato anche da interessanti video, varie realizzazioni grafiche e diverse canzoni di Faletti, Gaber, Jannacci e dello stesso Iacchetti, dove Enzo conclude con la canzone di Guccini che da il nome allo spettacolo.

Un’invocazione di liberazione da tutta una serie di piccole e grandi schiavitù che circondano la nostra vita e di cui, troppo spesso, restiamo prigionieri anche inconsapevolmente. Dai telefonini e l’uso dei social, per arrivare ai grandi temi dell’amore e della religione, Enzo Iacchetti questa volta si toglie i guanti, come forse non ha mai fatto prima, e guarda con un misto di rabbia e di malinconia, non dimenticando mai la leggerezza dell’ironia, ad una serie di temi come spunti di riflessione, concatenati tra loro dal nostro vissuto quotidiano.

Un Iacchetti “rivoluzionario” che, lontano il tempo quando, nemmeno trentenne, fa il suo esordio al “mitico” Derby Club di Milano (locale custode di tante storie di vite artistiche e che ha visto anche suonare il Jazz a Maestri come John Coltrane) dove Enzo arriva ai tempi dei Gatti di Vicolo Miracoli e, dopo una decina di anni, collabora al Maurizio Costanzo Show, presentando le sue “canzoni bonsai”, per poi iniziare la sua collaborazione con Striscia la Notizia insieme ad Ezio Greggio; e qui sta la “rivoluzione”: nel vedere un Iacchetti che forse non ci si aspetta, un Enzo Iacchetti autenticamente spontaneo, come solo il teatro sa far essere, anche nei momenti “nostalgici” o quando cerca di “esorcizzare” le varie ansie, in quel magico rapporto empatico con il pubblico, il cui caloroso applauso finale ne è sempre una sana testimonianza. 

Roma 12 marzo 2019                           Maurizio Moretti

13March19 19:51:35.png (600×600)

 

 

Non sei iscritto, partecipa a Vivi Roma!

Autore

MxM

Altri articoli di MxM

Chi è in linea