Viviroma.it spettacoli a Roma - CONFERENZA STAMPA "Seconda Possibilità"

Martedì, 05 Marzo 2019
"Seconda Possibilità", la pièce  debutterà al teatro Palladium di Roma il 28 marzo 2019 e replicherà il 30.

SECONDA POSSIBILITA' è tratto dal libro di prossima uscita di Anna Chiara Giordani che si è ispirata alla storia dell'ex campione di boxe Luciano Sordini, oggi visibilmente emozionato per l'interesse suscitato, sia per i suoi trascorsi sportivi che per le vicessitudini di vita che scorrono in buona parte nelle pagine del libro della Giordani e che prendono vita nell'adattamento teatrale di Paolo Perelli, che ne firma anche la regia.

 https://www.viviroma.it/images/originalphotos/2509/960/f711e3bbd098e0994809e5e7.jpg


Numerosi i giornalisti presenti e attenti al messaggio chiaro di questa produzione artistica che Essenzateatro ha fortemente voluto realizzare poichè ben si sposa alle Emozioni che Essenza veicola ormai da anni con riprovato riscontro di pubblico. Il tema principe dello spettacolo di cui si è parlato oggi presso il Coni è la "possibilità", non la prima di cui ci avvaliamo nascendo ma la seconda, quella a cui dopo aver sprecato tempo e dignità ci aggrappiamo con tutte le forze per risollevarci da un destino che potrà intendersi migliore.

 


Ed è qui che Luciano Sordini diventa non solo un esempio ma anche un Maestro. E' qui che il cantante rapper Ion Real Deal trova in lui uno specchio e anche una buona guida. E' qui che Anna Chiara Giordani incontra Luciano e si appassiona allo sportivo e alla persona. E' qui che nasce il suo libro SECONDA POSSIBILITA' che consegna nelle mani di Paolo Perelli.

 


Nasce così uno spettacolo che vede in scena la stessa Giordani nei panni di Chiara, una donna in rinascita e di Fabio M. Frati nei panni di Luciano Sordini, Maestro della nota palestra SORDINI BOXE.

 


Una rosa artistico-sportiva che rileva l'opportunità di salvarsi attraverso, ma non solo, lo sport. In questo caso la boxe e in un certo senso anche il teatro attraverso il quale il regista Perelli, da poco più di un anno completamente cieco, dimostra che nulla è impossibile, neppure continuare a lavorare in un campo visionario come quello teatrale mettendo in gioco resilienza, esperienza, competenza e notevole capacità empatica.
Non sei iscritto, partecipa a Vivi Roma!

Autore

YARRO

Accedi con Facebook

Chi è in linea