Viviroma.it spettacoli a Roma - ABBIAMO VISTO: “La cena delle belve” al Teatro Quirino – Vittorio Gassman

Mercoledì, 20 Febbraio 2019

LA CENA DELLE BELVE

Teatro QUIRINO

via delle Vergini, 7

fino al 3 marzo

La cena delle belve

Chi butteresti giù dalla torre tra i tuoi più cari amici? Saresti disposto a sacrificarti per salvare uno di loro? No, non è un gioco, ma quello che accade realmente nello spettacolo “La cena delle belve”, in scena al Teatro Quirino fino al 3 marzo.

Nella Roma del 1943, durante l’occupazione tedesca, tra rastrellamenti, attentati e legge marziale, sette amici si ritrovano per festeggiare un compleanno. La serata procede serena, con balli, scherzi e risate, fino a quando, a seguito dell’uccisione di due ufficiali tedeschi, un comandante della Gestapo irrompe nella casa della festeggiata per obbligare lei e i suoi ospiti alla più dura delle scelte: per rappresaglia due di loro dovranno essere presi come prigionieri e saranno gli stessi protagonisti a decidere chi.

A questo punto l’animo umano si rivela in tutto il suo egoismo e la sua ferocia, mostrando le nostre emozioni più primitive: paura, ironia, rabbia e rancore, che creano nello spettatore simpatie e avversioni, rendendolo partecipe dell'eventuale scelta finale. Tra sprazzi di eroismo e subdoli tentativi di salvarsi, l'amicizia diventa un balletto disarmonico che mette a nudo la vera natura di ogni personaggio e l’istinto di sopravvivenza che porta l’uomo a regredire allo stadio primordiale, proprio come un topo che tenta la fuga mentre la nave affonda.

La rappresentazione, sebbene si regga quasi esclusivamente su dialoghi e poca azione, non risulta pesante o lenta. I temi trattati, nonostante la drammaticità, strappano molte risate e gli attori, che tengono il palco con maestria e credibilità, si guadagnano più di un applauso a scena aperta. Interessante anche l'idea delle animazioni cinematografiche proiettate sul fondale, che aiutano il pubblico a calarsi nell'atmosfera di uno dei periodi più bui della nostra storia. Un’opera interessante sotto molti punti di vista, dove quello che forse è l'unico vero eroe della vicenda non calca mai il palco.

Ora...sta a voi fare la vostra scelta: chi sacrifichereste?

 

Gianluca Ramazzotti per Ginevra Media Production
Centro d'Arte Contemporanea Teatro Carcano
in collaborazione con 51° Festival di Borgio Verezzi

LA CENA DELLE BELVE
(“Le repas des fauves”, pluripremiato spettacolo teatrale francese tra i maggiori successi delle ultime 5 stagioni parigine e coronato ai Molières 2011 come migliore spettacolo privato)

di Vahè Katchà
elaborazione drammaturgica di Julien Sibre
versione italiana Vincenzo Cerami
scene Carlo De Marino
costumi Francesca Brunori
disegno luci Giuseppe Filipponio
direzione tecnica Stefano Orsini
disegni animati e proiezioni Cyril Drouin
regia associata Julien Sibre e Virginia Acqua

interpreti e personaggi (in ordine alfabetico):
MARIANELLA BARGILLI Sofia
FRANCESCO BONOMO Pietro
MAURIZIO DONADONI Andrea
RALPH PALKA Herr Komandant Kaubach
GIANLUCA RAMAZZOTTI Il Dottore
RUBEN RIGILLO Vittorio
EMANUELE SALCE Vincenzo
SILVIA SIRAVO Francesca

Lo spettacolo ha una durata di due ore incluso intervallo

ORARI
da martedì a sabato ore 21:00
domenica ore 17:00
giovedì 21 febbraio e giovedì 28 febbraio ore 17:00
mercoledì 27 febbraio ore 19:00
sabato 2 marzo ore 17:00 e ore 21:00

INFO
botteghino 06.6794585
mail biglietteria@teatroquirino.it

segreteria 06.6783042 int.1
mail segreteria@teatroquirino.it

Non sei iscritto, partecipa a Vivi Roma!

Chi è in linea