Viviroma.it spettacoli a Roma - Abbiamo visto: 'MOLTO SUDORE PER NULLA' al Teatro Brancaccino

Venerdì, 23 Novembre 2018

Nell'ambito della rassegna 'Spazio del racconto', al Teatro Brancaccino di Roma abbiamo visto lo spettacolo scritto e interpretato da Ketty Roselli, nota al grande pubblico per 'Il ruggito del coniglio' e 'Zelig Lab' in scena dal 22 novembre al 2 dicembre. E ci è piaciuto molto.
 Ketty 
Ketty Roselli è bella quanto brava: caratterista, cantante, autrice, una donna che sul palcoscenico riesce a far bene tutto. E soprattutto fa divertire, emoziona. Lo spettacolo da lei messo in scena con l'altrettanto simpatico pianista e spalla Antonio Nasca, è davvero imperdibile.

Ketty ha molti anni di studio ed esperienza alle spalle, e la scuola del grande Gigi Proietti si vede e si sente. I personaggi delle donne che scorrono davanti al pubblico sono caricature ispirate alla realtà che si avvicendano con brani eseguiti dai due interpreti con brevi videoproiezioni. Si parla di rapporti uomo donna, sia sotto il profilo intimo - ansia da prestazione maaschile, dimensioni, tempi… ma anche di come noi donne ci rapportiamo a mariti e fidanzati, con un liguaggio femminile altrettanto universale.

Grazie Ketty, molto sudore - il tuo - per tanto! Tanto divertimento e tanta energia positiva regali invece al tuo pubblico con grande e raro talento.

“Questo spettacolo – spiega Ketty Roselli - è nato sotto la spinta di amici e fan che da tempo mi chiedevano di mettere insieme tutti i miei monologhi brillanti e i personaggi comici che ho creato e interpretato in questi anni fra radio, teatro e cabaret. Ho preso coraggio, l’ho fatto e con mia grande sorpresa ho riscontrato davvero molto successo. Ho scelto – continua l’attrice - fra i personaggi più amati e conosciuti, come quelli del Ruggito del Coniglio, e ho riproposto due dei monologhi comici del mio spettacolo su Monica Vitti. Essendo un insieme di personaggi femminili lo spettacolo parla di donne, ma ovviamente non mancano spunti che riguardano anche il mondo maschile, e non solo. Ho comunque cercato di farlo con leggerezza e molta autoironia – conclude - che credo siano la mia forza e le qualità che più mi aiutano a non mollare e ad aver voglia di continuare a fare cose”.

 

22 novembre – 2 dicembre 2018

dal giovedì al sabato ore 20; domenica ore 18.45

BRANCACCINO
Via Mecenate 2, Roma - www.teatrobrancaccio.it

Biglietto: 20€ - ridotto 15€

card open 5 ingressi: 55 €

Prevendita su Ticketone.it e presso i punti vendita tradizionali

BOTTEGHINO DEL TEATRO BRANCACCIO

Via Merulana, 244 | tel 06 80687231

DETTAGLI

Non sei iscritto, partecipa a Vivi Roma!

Chi è in linea