Evento Anduma - Schegge di memoria salutano l’estate…

cover photo

Anduma - Schegge di memoria salutano l’estate…

Anduma - Schegge di memoria salutano l’estate…

“Anduma Luca! La strada è lunga...” sono queste le parole che il padre dell'autore pronunciava quando lui, suo figlio, doveva sbrigarsi. Un ricordo nitido del padre, un ricordo vivo, che sembra fresco di giornata. La memoria a schegge, a cui fa riferimento il titolo dello spettacolo, è quella che l’autore e interprete ha nel ricordare i racconti di chi lo ha generato e cresciuto. Racconti che raffiorano a distanza di anni, che gli fanno compagnia ora che anche lui è padre. Racconti che sono così vivi nella sua memoria, come se in quello stesso momento potesse ancora sentire la voce di suo padre dirgli: “Anduma Luca! La strada è lunga...”
Anni prima invece la fretta si era occupata proprio di suo papà, in tenera età. Giusto il tempo di rubare il significato del termine Andumae poi di corsa, gambe in spalla, per scappare dai mitragliamenti dei caccia alleati o dalle retate dei nazifascisti. Da adulto, quando d'estate guidava verso la spiaggia, ogni albero della Via del Mare prendeva il nome di un amico che con lui, al tempo, era stato costretto a giocare alla roulette russa con la grande consolatrice. Avveniva un miracolo, però, lo stesso che un tempo gli aveva salvato la pelle: la sua voce tranquilla liberava quei racconti dal grigio della morte, trasformandoli in una Memoria a schegge.
Dedicato alla memoria di Monica Brizzi.

Categoria
Teatro
Orario
13 Giu 2019 alle 21:00 - 13 Giu 2019 alle 21:00
Luogo
Teatro Tordinona
Avvenimento
Giornaliero
Amministratori Evento
Zeno Cosini

Ospiti confermati