Evento DIALOGHI_RedReading#13 UN GIORNO BIANCO di BARTOLINI/BARONIO

cover photo

DIALOGHI_RedReading#13 UN GIORNO BIANCO di BARTOLINI/BARONIO

DIALOGHI_RedReading#13 UN GIORNO BIANCO di BARTOLINI/BARONIO

un viaggio a ritroso nel progetto 333km Esercizi sull'abitare#2

di e con Tamara Bartolini e Michele Baronio

con la collaborazione di Isabella Di Cola e l’intervento di Lucia Medri

tra gli ospiti in collegamento da remoto
MaTeMù, Eko Orchestra di Castrocielo e Castellinaria Festival

immagini tratte dai documenti di archivio del progetto Esercizi sull’abitare

produzione Bartolini/Baronio | 369gradi  

in collaborazione con ATCL/Spazio Rossellini

Martedì 22 dicembre, alle ore 21.30 nell’ambito della rassegna La rete dei teatri promossa da ATCL Circuito Multidisciplinare della Regione Lazio per il programma Rossellini in streaming sulla piattaforma ATCL Magazine (http://atclmagazine.it/live), l’appuntamento è con DIALOGHI_RedReading#13 UN GIORNO BIANCO, un viaggio a ritroso della compagnia Bartolini/Baronio lungo le tappe del processo di creazione artistica di 333km Esercizi sull'abitare#2, spettacolo che indaga sul significato di casa oggi, muovendosi lungo i concetti di stanzialità e mobilità e dove è il teatro stesso a farsi casa.

Nel percorso di ricerca è stata data voce alle istanze del mondo giovanile che popola i territori periferici del Lazio. Il percorso è partito da Roma dall’incontro con il Centro Giovani e Scuola d’Arte “MateMù” nella zona di Piazza Vittorio, per poi procedere attraversando Ostia − dalle ragazze e dai ragazzi del laboratorio Ritratti di un territorio − e concentrare, infine, la ricerca nei paesaggi fuori città e specificatamente nei comuni laziali di Maenza, Castrocielo e Alvito.

Ciascun luogo ospitante e ciascuna comunità incontrata ha indagato sulle dimensioni aperte di “casa”, “abitare”, “comunità”, “condivisione” cercando di costruire una geografia interiore che si costruisce nell’incontro con le differenti realtà che hanno aperto le porte di casa e quelle del cuore condividendo pensieri, sentimenti, paure e speranze per il futuro che sembra sempre più incerto.

 

In questo primo DIALOGO, in streaming dallo Spazio Rossellini, la compagnia Bartolini/Baronio apre un tempo di riflessione, a partire dal RedReading#13 Un giorno bianco (dedicato ad uno dei libri del paesaggista Gilles Clément) che è stato ospitato a conclusione delle residenze nei comuni della regione Lazio. La lettura di alcune parti del RedReading è intesa come un esercizio, per continuare a stare in ascolto dei luoghi e delle persone incontrate. Un giorno bianco verrà così riattraversato per approfondire gli incontri dei “333Km” insieme ad alcuni dei protagonisti del viaggio collegati da remoto, e alla proiezione di alcuni dei materiali video, interviste e foto raccolte durante il percorso.

 

Un’occasione per affrontate insieme alcune tematiche: cos’è casa? Dove sono i luoghi marginali di cui riappropriarci perché diventino pratiche di cambiamento? Quali esercizi di cura? Chi sono le ragazze e i ragazzi incontrati lungo il percorso e cosa resta di quell’incontro? Cosa ha significato portare all’interno delle residenze il RedReading (progetto storico della compagnia) prima di arrivare al debutto dello spettacolo 333km? Con queste e altre domande si apriranno alcuni materiali di lavoro, come fossero cartoline dal viaggio, ritratti dei paesaggi e dell’umanità incontrata.

 

Il progetto artistico è stato realizzato grazie ad un programma di residenze attivate nei mesi di luglio e agosto 2020 dall’Associazione A.T.C.L., che da sempre si avvale della collaborazione di amministrazioni locali, delle realtà giovanili, del mondo della scuola, delle produzioni artistiche, associazioni culturali e sociali, dei centri di formazione che operano nel settore della cultura e dello spettacolo dal vivo in tutto il territorio regionale.

Tra questi troviamo le amministrazioni di Alvito, Castrocielo e Maenza; MaTeMù il Centro Giovani e la Scuola d'Arte ideato e gestito dal CIES Onlus (Municipio Roma I Centro), che realizza attività artistiche, d’intrattenimento e di sostegno per ragazzi con età dagli 11 ai 25 anni; la Eko Orchestra, un'orchestra di chitarre che conta circa 60 elementi, tutti ragazzi tra i 5 e i 24 anni; Castellinaria Festival di Teatro Pop di Alvito (FR) nella Val di Comino e il laboratorio con gli adolescenti di ostia Ritratti di un territorio che la compagnia svolge da diversi anni al Teatro del lido di Ostia in collaborazione con il Liceo Anco Marzio

 

Categoria
Teatro
Orario
22 Dic 2020 alle 21:30 - 22 Dic 2020 alle 23:00
Luogo
Spazio Rossellini
Amministratori Evento
Riccardo Antinori