Spettacoli a Roma - Eventi

Calendario Eventi

Gennaio 2020
LunMarMerGioVenSabDom
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031 
    • 7 minuti In corso

      7 minuti

      Gen 23 2020
      CineTeatro L'aura
      Dal 23 al 26 gennaio il Cineteatro Laura è lieto di presentarvi una originale messa in scena del famoso testo “7 MINUTI” di Stefano Massini, l'opera ispirata ad una storia realmente accaduta in Francia. Uno spettacolo che racconta il nostro mondo del lavoro, ma soprattutto il ruolo delle donne. Una storia che intreccia la vita di diverse donne, disposte a battersi per essere considerate membri attivi di una società che invece continua a sminuirle. Una lotta che porterà a rivedere e, forse, cambiare la loro figura di donne, madri, figlie e lavoratrici.
    • Apocalypse Wow In corso

      Apocalypse Wow

      Gen 24 2020
      Roma
      Una commedia pop divertente ed apocalittica!
      2 utenti parteciperanno a questo evento -->prenotato per recensione
    • Noir… LaPauraSiFaSentire In corso

      Noir… LaPauraSiFaSentire

      Gen 25 2020
      La Sapienza
      La PAURA si fa sentire anche in musica: è un vero “noir” il concerto-spettacolo di Antonio Ballista e Lorna Windsor, a cui contribuisce l’immaginario visivo di Gianluca Massiotta. Ma i brividi di paura saranno mescolati al sorriso, grazie all’ironia e alla follia di Ballista
    • La Pianessa In corso

      La Pianessa

      Gen 26 2020
      Teatro Eliseo
      Omaggio ad Alberto Savinio
    • Il flauto magico In corso

      Il flauto magico

      Gen 26 2020
      Teatro Le Maschere
      IL FLAUTO MAGICO, adattamento di Gigi Palla e regia di Gabriella Praticò, sarà in scena al Teatro Le Maschere il 26 gennaio e il 2 febbraio all’interno dell’appuntamento domenicale “Fiabe e biscottini” (ore 16.00 e ore 18.00). Protagonisti: Gianpiero Botta, Martina Carletti, Rodolfo Mantovani, Gabriella Praticò, e con la partecipazione in video di Simona Marchini nel ruolo di Regina della Notte e Gianluigi Fogacci nel ruolo di Sarastro. Costumi di Carla Marchini, scene di Giuseppe Convertini.
    • Fellini - La dolce vita di Federico In corso

      Fellini - La dolce vita di Federico

      Gen 26 2020
      Teatro del Lido di Ostia
      Domenica 26 gennaio (ore 18) al Teatro del Lido di Ostia, in occasione dei quarant’anni dalla morte di Nino Rota e dei cento anni dalla nascita di Federico Fellini, il Balletto di Siena celebra con FELLINI la dolce vita di Federico, il genio di queste due figure chiave del Cinema e della Cultura italiana.
    • Rusina In corso

      Rusina

      Gen 26 2020
      Teatro Brancaccino
      scritto, diretto e interpretato da ROSSELLA PUGLIESE
    • Jazz in the Theatre - Tributo ad Ella Fitzgerald In corso

      Jazz in the Theatre - Tributo ad Ella Fitzgerald

      Gen 26 2020
      Teatro Ivelise
      L’appuntamento mensile con il jazz, al Teatro Ivelise, apre il nuovo anno con un concerto dedicato a Ella Fitzgerald. La jazz singer Valeria Rinaldi, domenica 26 gennaio alle ore 20.00, sarà affiancata da Luca Filastro al pianoforte, special guest le allieve del corso di canto dell’Ivelise.
    • RECENSITO - Il rompiballe In corso

      RECENSITO - Il rompiballe

      Gen 26 2020
      Teatro Ghione
      Nicola Pistoia e Paolo Triestino saranno i protagonisti al Teatro Ghione - dal 9 al 26 gennaio - dell’irresistibile commedia IL ROMPIBALLE di Francis Veber, con Antonio Conte, Loredana Piedimonte, Matteo Montaperto, Alessio Sardelli.
    • Lettera da una sconosciuta In corso

      Lettera da una sconosciuta

      Gen 26 2020
      Teatro Eliseo Off
      Con Stefania Barca Voce registrata di Edoardo Siravo Scene e costumi di Annalisa Di Piero Musiche di Davide Cavuti Regia Angela Bandini
    • RECENSITO - Gagmen In corso

      RECENSITO - Gagmen

      Gen 26 2020
      Teatro Olimpico
      Tornano a grande richiesta al Teatro Olimpico gli spumeggianti Lillo&Greg con lo sfavillante “varietà” Gagmen.
    • Il motore di Roselena In corso

      Il motore di Roselena

      Gen 26 2020
      Teatro della Cometa
      Sarà in scena al Teatro della Cometa dal 15 al 26 di gennaio, IL MOTORE DI ROSELENA, da un’idea di Gea Martire, drammaturgia di Antonio Pascale e Gea Martire. Protagonista una travolgente Gea Martire, diretta da Nadia Baldi. I costumi sono di Carlo Poggioli.
    • RECENSITO - L'uomo perfetto In corso

      RECENSITO - L'uomo perfetto

      Gen 26 2020
      Teatro de' Servi
      di Mauro Graiani e Riccardo Irrera regia Diego Ruiz Con Gianclaudio Caretta, Milena Miconi e Nadia Rinaldi
    • Wasted In corso

      Wasted

      Gen 26 2020
      Teatro India
      di Kate Tempest traduzione di Riccardo Duranti uno spettacolo di Bluemotion regia Giorgina Pi con Sylvia De Fanti, Xhulio Petushi, Gabriele Portoghese
    • Non è una tragedia In corso

      Non è una tragedia

      Gen 26 2020
      Teatro delle Muse
      con Wanda Pirol, Rino Santoro, Geppi Di Stasio
    • RECENSITO - Noi, le ragazze degli anni '60 In corso

      RECENSITO - Noi, le ragazze degli anni '60

      Gen 26 2020
      Teatro Manfredi
      Uno spettacolo “cult”, un classico del teatro comico contemporaneo
    • Si nota all'imbrunire (Solitudine da paese spopolato) In corso

      Si nota all'imbrunire (Solitudine da paese spopolato)

      Gen 26 2020
      Teatro Quirino
      I figli Alice, Vincenzo e Maria sono arrivati la sera prima. Il fratello maggiore Roberto anche. Un fine settimana nella casa di campagna di Silvio, all’inizio del villaggio spopolato dove vive da solo da tre anni. Silvio ha acquisito, nella solitudine, un buon numero di manie, la più grave di tutte: non vuole più camminare. Non si vuole alzare. Vuole stare e vivere seduto il più possibile. E da solo. Si tratta, per i figli che finora non se ne erano preoccupati troppo, di decidere che fare, come occuparsene, come smuoverlo da questa posizione che è una metafora del suo stato mentale: che è quella di un uomo che vive accanto all’esistenza e non più dentro la realtà. Emergono qua e là empatie, distanze e rese dei conti. I familiari di Silvio sono venuti a trovarlo per la messa dei dieci anni dalla morte della moglie…C’è da commemorare, da dire, da concertare discorsi. Certo è che, preda del suo isolamento, nella testa di Silvio si installa una certa confusione tra desideri e realtà, senza nessuno che lo smentisca nel quotidiano, la vita può essere esattamente come uno decide che sia. Fino a un certo punto.
    • RECENSITO - Un nemico del popolo In corso

      RECENSITO - Un nemico del popolo

      Gen 26 2020
      Teatro Argentina
      Un Ibsen da record, applaudito da oltre 17.000 spettatori per 31 repliche nella passata Stagione, ritorna con l’allestimento energico e potente di Un nemico del popolo diretto e interpretato da Massimo Popolizio, che firma lo straordinario successo di questa impresa teatrale dal respiro etico-politico, recentemente premiato con un doppio Ubu al miglior spettacolo 2019 e alla migliore attrice protagonista Maria Paiato, in scena in panni maschili.
    • RECENSITO - Re Lear In corso

      RECENSITO - Re Lear

      Gen 26 2020
      Teatro Eliseo
      Glauco Mauri affronta per la terza volta Re Lear, la più titanica delle tragedie di Shakespeare, il primo allestimento nel 1984 e il secondo nel 1999, sue le due regie per un totale di 500 repliche. Oggi, diretto da Andrea Baracco è al Teatro Eliseo dal 21 gennaio al 2 febbraio, con lui in scena Roberto Sturno, in questo allestimento nel ruolo del Conte di Gloucester, al suo fianco anche nelle due passate edizioni nel ruolo del Matto.
    • RECENSITO - SENTO LA TERRA GIRARE In corso

      RECENSITO - SENTO LA TERRA GIRARE

      Gen 26 2020
      Teatro Ambra Jovinelli
      Vivo chiusa in un armadio, per mesi, anni. Un giorno decido di uscire, apro le ante e un piccolo raggio di luce artificiale mi acceca, esco e provo ad aprire gli occhi, li apro e leggo che il principe Harry si sta sposando e che l’asse della terra si sta spostando. Mi butto stranamente sulla notizia meno glamour. Com’è possibile che l’asse terrestre stia variando? Finché sparisce la primavera, cambiano le stagioni, ma l’asse della Terra... Pare che, a causa dello scioglimento dei ghiacci, i Poli diventino più leggeri e l’asse si sposti. Come quando, al parco, il compagno strafottente che hai di fronte scende all’improvviso dal dondolo e ti fa cadere giù. Bastardo! Leggo che le cose stanno cambiando in modo radicale e velocissimo, gli animali si estinguono a un ritmo allarmante, come quando sono spariti i dinosauri 66 milioni di anni fa. Nel mare ci sono più bottiglie di plastica che pesci, sulle spiagge più tamarri che paguri. Leggo che non c’è più acqua da bere e aria da respirare. Cose di pazzi! Ma la prova che qualcosa di epocale sta accadendo arriva quando vedo la pubblicità del filo interdentale per cani. Segno certo che stiamo per estinguerci al ritmo di zumba! Ma si parla sempre d’altro, di posteggi per mamme etero, di tablet a scuola, di ascolti televisivi, di fake news, di bonus bebè. Fuori dall’armadio scopro che il mondo va a rotoli, rotoli di carta igienica. Allora, cerco delle strategie: non uso più rotoli, di nessun tipo, chiudo l’acqua mentre mi insapono, tengo spente le luci dell’albero di Natale, vendo la macchina e faccio l’orto sul balcone. Ma ciò non migliora la situazione del pianeta e in più mi sono complicata la vita. La strategia deve essere un’altra. Decido di richiudermi nell’armadio, ma l’armadio non è più lo stesso, dentro quell’armadio sento la Terra girare. Teresa Mannino
    • RECENSITO - KINKY BOOTS In corso

      RECENSITO - KINKY BOOTS

      Gen 26 2020
      Teatro Brancaccio
      STAN BELIEVE Lola/Simon TESTI HARVEY FIERSTEIN - MUSICHE E LIRICHE CYNDI LAUPER IL MUSICAL BASATO SUL FILM DI MIRAMAX MOTION PICTURE KINKY BOOTS SCRITTO DA GEOFF DEAN E TIM FIRTH MUSICA DAL VIVO CON 6 ANGELS 17 ATTORI/PERFORMER Regia di Claudio Insegno Produzione di Teatro Nuovo Milano La musica e i testi sono di Cyndi Lauper e libretto è firmato da Harvey Fierstein. Il musical, nel 2015 ha debuttato a Londra ed è pronto a conquistare Roma. Kinky Boots, vincitore di tutti i maggiori premi Best Musical, tra gli spettacoli più apprezzati di Broadway e del West End di Londra, è una favolosa celebrazione musicale dell’amicizia e della convinzione che può cambiare il mondo quando, si cambia idea, quando si riesce a vedere tutto con altri occhi. Kinky Boots ci trascinerà dagli angusti spazi della fabbrica, alle sfilate glamour di Milano. Charlie Price eredita dal padre la fabbrica di scarpe di famiglia, ormai ridotta al lastrico. È costretto a licenziare alcuni dipendenti e, per risollevare le sorti dell'azienda, capisce che deve assolutamente diversificare la sua produzione. Serve un’idea straordinaria che arriverà proprio assistendo allo spettacolo di Lola, una favolosa drag queen che, per esigenze sceniche, ha bisogno di nuovi stivali, forti e robusti
    • RECENSITO Processo a Fellini In corso

      RECENSITO Processo a Fellini

      Gen 26 2020
      Off/Off Theatre
      Nel centenario dalla nascita di Fellini, in Via Giulia è in scena l'omaggio a sua moglie Giulietta Masina
    • Amido In corso

      Amido

      Gen 26 2020
      Teatro Studio Uno
      In prima assoluta al Teatro Studio Uno dal 23 al 26 gennaio 2020 “Amido” di e con Alì Bhatti, allievo attore del laboratorio teatrale interculturale “Oltre i Banchi” che attraverso un intenso e suggestivo monologo, porta in scena la sua storia personale di giovane migrante, diretto da Mauro Santopietro con l'organizzazione di Spring di Grazia Sgueglia. Ascoltare questa sua storia, una storia vera, una storia ad alto livello glicemico, dovrebbe fare riflettere sulla parola coraggio. Dal latino cor habeo, avere cuore. E forse fare nascere un pensiero a chi guarda gli stranieri come gente priva di virtù. Non vuole essere una storia di razzismo. Alì è un ragazzo perfettamente integrato. È la storia di Alì. Semplicemente una storia dolce, capace di ammorbidire le rigidità del nostro quotidiano. Una delle tante qualità dell'amido.
    • Il viaggio - Le giornate della memoria In corso

      Il viaggio - Le giornate della memoria

      Gen 26 2020
      Teatro Arcobaleno
      Drammaturgia e regia Giuseppe Argirò Con Giuseppe Argirò, Maria Cristina Fioretti, Maurizio Palladino, Silvia Falabella, Filippo Velardi, Maria Cristina Gionta 
    • Le braci In corso

      Le braci

      Gen 26 2020
      Teatro Eliseo
      Quando il destino, sotto qualsiasi forma, si rivolge direttamente alla nostra individualità, quasi chiamandoci per nome, in fondo all'angoscia e alla paura esiste sempre una specie di attrazione, perché l'uomo non vuole soltanto vivere, vuole anche conoscere fino in fondo e accettare il proprio destino, a costo di esporsi al pericolo e alla distruzione...
    • RECENSITO - FIGLIE DI EVA In corso

      RECENSITO - FIGLIE DI EVA

      Gen 26 2020
      SALA UMBERTO Via della Mercede, 50 Roma
    • Il topo del sottosuolo In corso

      Il topo del sottosuolo

      Gen 26 2020
      Teatro Basilica
      Sarà in scena al Teatro Basilica dal 24 al 26 gennaio, lo spettacolo IL TOPO DEL SOTTOSUOLO, adattamento di Alberto Oliva e Mino Manni, con Mino Manni. Regia di Alberto Oliva.
    • Cocktail per tre (Caprichos) In corso

      Cocktail per tre (Caprichos)

      Gen 26 2020
      Teatro Marconi
      Giovedì 23 gennaio alle ore 21,00 al Teatro Marconi debutta in prima nazionale Cocktail per tre (nel titolo originale Caprichos) per la regia di Marco Belocchi, tradotto da Pino Tierno. Rappresentato per la prima volta in Italia lo spettacolo vede in scena Franco Oppini, Miriam Mesturino e Marco Belocchi.
    • I TRE MOSCHETTIERI In corso

      I TRE MOSCHETTIERI

      Gen 26 2020
      Teatro manzoni
      con Enzo Casertano, Fabio Avaro, Lallo Circosta, Giuseppe Cantore, Ramona Gargano e Vanina Marini
    • RECENSITO - Belle ripiene al Teatro Sistina In corso

      RECENSITO - Belle ripiene al Teatro Sistina

      Gen 26 2020
      Teatro Sistina Roma
      ROSSELLA BRESCIA, TOSCA D’AQUINO, ROBERTA LANFRANCHI, SAMUELA SARDO in BELLE RIPIENE di Giulia Ricciardi e Massimo Romeo Piparo scene TERESA CARUSO costumi CECILIA BETONA luci DANIELE CEPRANI suono LORENZO LAMBIASE consulenza enogastronomica Chef Fabio Toso regista collaboratrice FRANCESCA DRAGHETTI musiche originali EMANUELE FRIELLO regia MASSIMO ROMEO PIPARO
      2 utenti parteciperanno a questo evento -->prenotato per recensione
    • RECENSITO - Wilhelm Furtwängler. Processo all’Arte In corso

      RECENSITO - Wilhelm Furtwängler. Processo all’Arte

      Gen 27 2020
      Teatro Stanze Segrete
      A distanza di 25 anni dalla pubblicazione di Taking Sides, scritto nel 1995 da Ronald Harwood, debutta in prima nazionale al Teatro Stanze Segrete di Roma l’8 gennaio 2020 Wilhelm Furtwängler. Processo all’Arte, tratto dall’opera dell’autore britannico, con l’adattamento, l’allestimento scenico, e la regia di Ennio Coltorti: uno spettacolo filosofico, un’indagine storica unica sul ruolo dell’Arte e dell’impegno.
    • I Love Pets In corso

      I Love Pets

      Gen 27 2020
      Teatro Tirso de Molina
      Con Enzo Salvi, Valentina Paoletti, Carlotta Rondana
    • Il venditore di sigari In corso

      Il venditore di sigari

      Gen 27 2020
      Spazio Diamante
      Sarà in scena allo Spazio Diamante dal 24 al 27 gennaio, Il VENDITORE DI SIGARI di Amos Kamil, con Gaetano Callegaro e Francesco Paolo Cosenza, regia Alberto Oliva; una produzione MTM Manifatture Teatrali Milanesi. Lo spettacolo rientra nel ciclo di eventi che Oti-Officine del teatro italiano ha programmato per celebrare il Giorno della memoria.
    • Lettera da una sconosciuta

      Lettera da una sconosciuta

      Gen 27 2020
      Teatro Eliseo Off
      Con Stefania Barca Voce registrata di Edoardo Siravo Scene e costumi di Annalisa Di Piero Musiche di Davide Cavuti Regia Angela Bandini
    • Coffeshop

      Coffeshop

      Gen 27 2020
      Teatro Flaiano
      Andrea De Rosa torna in scena, ancora una volta con un testo inedito; il decimo scritto da lui, che lo dirige e lo interpreta insieme a Luis Molteni e Valeria Nardilli. É un "dramedy psichedelico" che narra l'incontro e lo scontro di tre persone in un Coffeeshop di Amsterdam.
    • Non è una tragedia

      Non è una tragedia

      Gen 27 2020
      Teatro delle Muse
      con Wanda Pirol, Rino Santoro, Geppi Di Stasio
    • Si nota all'imbrunire (Solitudine da paese spopolato)

      Si nota all'imbrunire (Solitudine da paese spopolato)

      Gen 27 2020
      Teatro Quirino
      I figli Alice, Vincenzo e Maria sono arrivati la sera prima. Il fratello maggiore Roberto anche. Un fine settimana nella casa di campagna di Silvio, all’inizio del villaggio spopolato dove vive da solo da tre anni. Silvio ha acquisito, nella solitudine, un buon numero di manie, la più grave di tutte: non vuole più camminare. Non si vuole alzare. Vuole stare e vivere seduto il più possibile. E da solo. Si tratta, per i figli che finora non se ne erano preoccupati troppo, di decidere che fare, come occuparsene, come smuoverlo da questa posizione che è una metafora del suo stato mentale: che è quella di un uomo che vive accanto all’esistenza e non più dentro la realtà. Emergono qua e là empatie, distanze e rese dei conti. I familiari di Silvio sono venuti a trovarlo per la messa dei dieci anni dalla morte della moglie…C’è da commemorare, da dire, da concertare discorsi. Certo è che, preda del suo isolamento, nella testa di Silvio si installa una certa confusione tra desideri e realtà, senza nessuno che lo smentisca nel quotidiano, la vita può essere esattamente come uno decide che sia. Fino a un certo punto.
    • RECENSITO - Re Lear

      RECENSITO - Re Lear

      Gen 27 2020
      Teatro Eliseo
      Glauco Mauri affronta per la terza volta Re Lear, la più titanica delle tragedie di Shakespeare, il primo allestimento nel 1984 e il secondo nel 1999, sue le due regie per un totale di 500 repliche. Oggi, diretto da Andrea Baracco è al Teatro Eliseo dal 21 gennaio al 2 febbraio, con lui in scena Roberto Sturno, in questo allestimento nel ruolo del Conte di Gloucester, al suo fianco anche nelle due passate edizioni nel ruolo del Matto.
    • La mamma sta tornando povero orfanello

      La mamma sta tornando povero orfanello

      Gen 27 2020
      Teatro Vascello
      Un bambino di 62 anni chiama sua madre, vorrebbe tanto che lo prendesse per mano e trascorressero insieme una domenica felice. Delle voci gli rispondono, dei personaggi gli appaiono: la madre con i suoi rimproveri, un Dio che può far ben poco, un anestesista inquietante, un invadente direttore di una casa di riposo e, infine, il padre che non ha mai conosciuto e che gli chiede come vanno ora le cose nel mondo, dopo il nazionalismo, la caccia ai diversi, i campi di concentramento…
    • Le braci

      Le braci

      Gen 27 2020
      Teatro Eliseo
      Quando il destino, sotto qualsiasi forma, si rivolge direttamente alla nostra individualità, quasi chiamandoci per nome, in fondo all'angoscia e alla paura esiste sempre una specie di attrazione, perché l'uomo non vuole soltanto vivere, vuole anche conoscere fino in fondo e accettare il proprio destino, a costo di esporsi al pericolo e alla distruzione...
    • RECENSITO - FIGLIE DI EVA

      RECENSITO - FIGLIE DI EVA

      Gen 27 2020
      SALA UMBERTO Via della Mercede, 50 Roma
    • Il deserto dei Tartari

      Il deserto dei Tartari

      Gen 27 2020
      Teatro De' Servi
      un adattamento dal romanzo di Dino Buzzati diretto da Elisa Rocca Con Massimo Roberto Beato, Alberto Melone, Matteo Tanganelli
    • Cocktail per tre (Caprichos)

      Cocktail per tre (Caprichos)

      Gen 27 2020
      Teatro Marconi
      Giovedì 23 gennaio alle ore 21,00 al Teatro Marconi debutta in prima nazionale Cocktail per tre (nel titolo originale Caprichos) per la regia di Marco Belocchi, tradotto da Pino Tierno. Rappresentato per la prima volta in Italia lo spettacolo vede in scena Franco Oppini, Miriam Mesturino e Marco Belocchi.
    • RECENSITO - Wilhelm Furtwängler. Processo all’Arte

      RECENSITO - Wilhelm Furtwängler. Processo all’Arte

      Gen 28 2020
      Teatro Stanze Segrete
      A distanza di 25 anni dalla pubblicazione di Taking Sides, scritto nel 1995 da Ronald Harwood, debutta in prima nazionale al Teatro Stanze Segrete di Roma l’8 gennaio 2020 Wilhelm Furtwängler. Processo all’Arte, tratto dall’opera dell’autore britannico, con l’adattamento, l’allestimento scenico, e la regia di Ennio Coltorti: uno spettacolo filosofico, un’indagine storica unica sul ruolo dell’Arte e dell’impegno.
    • I Love Pets

      I Love Pets

      Gen 28 2020
      Teatro Tirso de Molina
      Con Enzo Salvi, Valentina Paoletti, Carlotta Rondana
      2 utenti parteciperanno a questo evento -->prenotato per recensione
    • RECENSITO - We Will Rock You

      RECENSITO - We Will Rock You

      Gen 28 2020
      Teatro Brancaccio
      Una nuova regia e un cast rinnovato per l’emozionante storia di Galileo e Scaramouche
      2 utenti parteciperanno a questo evento -->prenotato per recensione
    • Lettera da una sconosciuta

      Lettera da una sconosciuta

      Gen 28 2020
      Teatro Eliseo Off
      Con Stefania Barca Voce registrata di Edoardo Siravo Scene e costumi di Annalisa Di Piero Musiche di Davide Cavuti Regia Angela Bandini
    • Non è una tragedia

      Non è una tragedia

      Gen 28 2020
      Teatro delle Muse
      con Wanda Pirol, Rino Santoro, Geppi Di Stasio
    • Si nota all'imbrunire (Solitudine da paese spopolato)

      Si nota all'imbrunire (Solitudine da paese spopolato)

      Gen 28 2020
      Teatro Quirino
      I figli Alice, Vincenzo e Maria sono arrivati la sera prima. Il fratello maggiore Roberto anche. Un fine settimana nella casa di campagna di Silvio, all’inizio del villaggio spopolato dove vive da solo da tre anni. Silvio ha acquisito, nella solitudine, un buon numero di manie, la più grave di tutte: non vuole più camminare. Non si vuole alzare. Vuole stare e vivere seduto il più possibile. E da solo. Si tratta, per i figli che finora non se ne erano preoccupati troppo, di decidere che fare, come occuparsene, come smuoverlo da questa posizione che è una metafora del suo stato mentale: che è quella di un uomo che vive accanto all’esistenza e non più dentro la realtà. Emergono qua e là empatie, distanze e rese dei conti. I familiari di Silvio sono venuti a trovarlo per la messa dei dieci anni dalla morte della moglie…C’è da commemorare, da dire, da concertare discorsi. Certo è che, preda del suo isolamento, nella testa di Silvio si installa una certa confusione tra desideri e realtà, senza nessuno che lo smentisca nel quotidiano, la vita può essere esattamente come uno decide che sia. Fino a un certo punto.
    • RECENSITO - Re Lear

      RECENSITO - Re Lear

      Gen 28 2020
      Teatro Eliseo
      Glauco Mauri affronta per la terza volta Re Lear, la più titanica delle tragedie di Shakespeare, il primo allestimento nel 1984 e il secondo nel 1999, sue le due regie per un totale di 500 repliche. Oggi, diretto da Andrea Baracco è al Teatro Eliseo dal 21 gennaio al 2 febbraio, con lui in scena Roberto Sturno, in questo allestimento nel ruolo del Conte di Gloucester, al suo fianco anche nelle due passate edizioni nel ruolo del Matto.
    • RECENSITO - La locandiera

      RECENSITO - La locandiera

      Gen 28 2020
      Teatro Vascello
      di Carlo Goldoni regia Andrea Chiodi con (in ordine alfabetico) Caterina Carpio, Caterina Filograno, Tindaro Granata, Mariangela Granelli, Fabio Marchisio
      2 utenti parteciperanno a questo evento -->prenotato per recensione
    • Le braci

      Le braci

      Gen 28 2020
      Teatro Eliseo
      Quando il destino, sotto qualsiasi forma, si rivolge direttamente alla nostra individualità, quasi chiamandoci per nome, in fondo all'angoscia e alla paura esiste sempre una specie di attrazione, perché l'uomo non vuole soltanto vivere, vuole anche conoscere fino in fondo e accettare il proprio destino, a costo di esporsi al pericolo e alla distruzione...
    • RECENSITO - FIGLIE DI EVA

      RECENSITO - FIGLIE DI EVA

      Gen 28 2020
      SALA UMBERTO Via della Mercede, 50 Roma
    • Il deserto dei Tartari

      Il deserto dei Tartari

      Gen 28 2020
      Teatro De' Servi
      un adattamento dal romanzo di Dino Buzzati diretto da Elisa Rocca Con Massimo Roberto Beato, Alberto Melone, Matteo Tanganelli
    • La belva giudea

      La belva giudea

      Gen 28 2020
      Off/Off Theatre
      Hertzko Haft, la Belva Giudea. In scena in Via Giulia la storia di un pugile nei campi di sterminio
    • Cocktail per tre (Caprichos)

      Cocktail per tre (Caprichos)

      Gen 28 2020
      Teatro Marconi
      Giovedì 23 gennaio alle ore 21,00 al Teatro Marconi debutta in prima nazionale Cocktail per tre (nel titolo originale Caprichos) per la regia di Marco Belocchi, tradotto da Pino Tierno. Rappresentato per la prima volta in Italia lo spettacolo vede in scena Franco Oppini, Miriam Mesturino e Marco Belocchi.
    • Ascolta, Israele

      Ascolta, Israele

      Gen 28 2020
      Teatro Cometa Off
      Ascolta, Israele è una narrazione documentaristica, un tentativo artistico di trovare un’identificazione della realtà scenica con la realtà storica.
    • Ghost - Il musical

      Ghost - Il musical

      Gen 28 2020
      Teatro Sistina
      Tratto dall’omonimo film della Paramount Pictures scritto da Bruce Joel Rubin
    • Coffeshop

      Coffeshop

      Gen 28 2020
      Teatro Flaiano
      Andrea De Rosa torna in scena, ancora una volta con un testo inedito; il decimo scritto da lui, che lo dirige e lo interpreta insieme a Luis Molteni e Valeria Nardilli. É un "dramedy psichedelico" che narra l'incontro e lo scontro di tre persone in un Coffeeshop di Amsterdam.
    • RECENSITO - Wilhelm Furtwängler. Processo all’Arte

      RECENSITO - Wilhelm Furtwängler. Processo all’Arte

      Gen 29 2020
      Teatro Stanze Segrete
      A distanza di 25 anni dalla pubblicazione di Taking Sides, scritto nel 1995 da Ronald Harwood, debutta in prima nazionale al Teatro Stanze Segrete di Roma l’8 gennaio 2020 Wilhelm Furtwängler. Processo all’Arte, tratto dall’opera dell’autore britannico, con l’adattamento, l’allestimento scenico, e la regia di Ennio Coltorti: uno spettacolo filosofico, un’indagine storica unica sul ruolo dell’Arte e dell’impegno.
    • I Love Pets

      I Love Pets

      Gen 29 2020
      Teatro Tirso de Molina
      Con Enzo Salvi, Valentina Paoletti, Carlotta Rondana
    • RECENSITO - We Will Rock You

      RECENSITO - We Will Rock You

      Gen 29 2020
      Teatro Brancaccio
      Una nuova regia e un cast rinnovato per l’emozionante storia di Galileo e Scaramouche
    • Lettera da una sconosciuta

      Lettera da una sconosciuta

      Gen 29 2020
      Teatro Eliseo Off
      Con Stefania Barca Voce registrata di Edoardo Siravo Scene e costumi di Annalisa Di Piero Musiche di Davide Cavuti Regia Angela Bandini
    • Non è una tragedia

      Non è una tragedia

      Gen 29 2020
      Teatro delle Muse
      con Wanda Pirol, Rino Santoro, Geppi Di Stasio
    • Si nota all'imbrunire (Solitudine da paese spopolato)

      Si nota all'imbrunire (Solitudine da paese spopolato)

      Gen 29 2020
      Teatro Quirino
      I figli Alice, Vincenzo e Maria sono arrivati la sera prima. Il fratello maggiore Roberto anche. Un fine settimana nella casa di campagna di Silvio, all’inizio del villaggio spopolato dove vive da solo da tre anni. Silvio ha acquisito, nella solitudine, un buon numero di manie, la più grave di tutte: non vuole più camminare. Non si vuole alzare. Vuole stare e vivere seduto il più possibile. E da solo. Si tratta, per i figli che finora non se ne erano preoccupati troppo, di decidere che fare, come occuparsene, come smuoverlo da questa posizione che è una metafora del suo stato mentale: che è quella di un uomo che vive accanto all’esistenza e non più dentro la realtà. Emergono qua e là empatie, distanze e rese dei conti. I familiari di Silvio sono venuti a trovarlo per la messa dei dieci anni dalla morte della moglie…C’è da commemorare, da dire, da concertare discorsi. Certo è che, preda del suo isolamento, nella testa di Silvio si installa una certa confusione tra desideri e realtà, senza nessuno che lo smentisca nel quotidiano, la vita può essere esattamente come uno decide che sia. Fino a un certo punto.
    • RECENSITO - Re Lear

      RECENSITO - Re Lear

      Gen 29 2020
      Teatro Eliseo
      Glauco Mauri affronta per la terza volta Re Lear, la più titanica delle tragedie di Shakespeare, il primo allestimento nel 1984 e il secondo nel 1999, sue le due regie per un totale di 500 repliche. Oggi, diretto da Andrea Baracco è al Teatro Eliseo dal 21 gennaio al 2 febbraio, con lui in scena Roberto Sturno, in questo allestimento nel ruolo del Conte di Gloucester, al suo fianco anche nelle due passate edizioni nel ruolo del Matto.
    • RECENSITO - La locandiera

      RECENSITO - La locandiera

      Gen 29 2020
      Teatro Vascello
      di Carlo Goldoni regia Andrea Chiodi con (in ordine alfabetico) Caterina Carpio, Caterina Filograno, Tindaro Granata, Mariangela Granelli, Fabio Marchisio
    • Le braci

      Le braci

      Gen 29 2020
      Teatro Eliseo
      Quando il destino, sotto qualsiasi forma, si rivolge direttamente alla nostra individualità, quasi chiamandoci per nome, in fondo all'angoscia e alla paura esiste sempre una specie di attrazione, perché l'uomo non vuole soltanto vivere, vuole anche conoscere fino in fondo e accettare il proprio destino, a costo di esporsi al pericolo e alla distruzione...
    • RECENSITO - FIGLIE DI EVA

      RECENSITO - FIGLIE DI EVA

      Gen 29 2020
      SALA UMBERTO Via della Mercede, 50 Roma
    • RECENSITO - IMPARARE AD AMARSI

      RECENSITO - IMPARARE AD AMARSI

      Gen 29 2020
      Teatro della Cometa, Via del Teatro Marcello, 4
      Con Pino Insegno e Alessia Navarro,
    • La commedia della vanità

      La commedia della vanità

      Gen 29 2020
      Teatro Argentina
      Dal 29 gennaio al 9 febbraio al Teatro Argentina Claudio Longhi porta in scena il premio Nobel Elias Canetti con LA COMMEDIA DELLA VANITÀ, grottesco e raffinato incubo distopico in cui un governo totalitario mette fuori legge la “vanita”: tutti gli specchi sono banditi. Tra il clangore della folla invasata e il tintinnio degli specchi in frantumi si snoda la parabola di un’umanità brulicante che, giorno dopo giorno, conquista la propria sopravvivenza come può facendo i conti con la violenza del potere. Uno spettacolo che vede in scena due musicisti, Renata Lacko e Sándor Radics, e ventitré attori – Fausto Russo Alesi, Donatella Allegro, Michele Dell’Utri, Simone Francia, Diana Manea, Eugenio Papalia, Aglaia Pappas, Franca Penone, Simone Tangolo, Jacopo Trebbi di cui tredici diplomati alla Scuola Iolanda Gazzerro di ERT Fondazione Rocco Ancarola, Simone Baroni, Giorgia Iolanda Barsotti, Oreste Leone Campagner, Giulio Germano Cervi, Brigida Cesareo, Elena Natucci, Marica Nicolai, Nicoletta Nobile, Martina Tinnirello, Cristiana Tramparulo, Giulia Trivero, Massimo Vazzana – per proporre al pubblico una delle opere meno conosciute ma più attuali di Elias Canetti.
    • Il deserto dei Tartari

      Il deserto dei Tartari

      Gen 29 2020
      Teatro De' Servi
      un adattamento dal romanzo di Dino Buzzati diretto da Elisa Rocca Con Massimo Roberto Beato, Alberto Melone, Matteo Tanganelli
    • La belva giudea

      La belva giudea

      Gen 29 2020
      Off/Off Theatre
      Hertzko Haft, la Belva Giudea. In scena in Via Giulia la storia di un pugile nei campi di sterminio
    • Cocktail per tre (Caprichos)

      Cocktail per tre (Caprichos)

      Gen 29 2020
      Teatro Marconi
      Giovedì 23 gennaio alle ore 21,00 al Teatro Marconi debutta in prima nazionale Cocktail per tre (nel titolo originale Caprichos) per la regia di Marco Belocchi, tradotto da Pino Tierno. Rappresentato per la prima volta in Italia lo spettacolo vede in scena Franco Oppini, Miriam Mesturino e Marco Belocchi.
    • Ascolta, Israele

      Ascolta, Israele

      Gen 29 2020
      Teatro Cometa Off
      Ascolta, Israele è una narrazione documentaristica, un tentativo artistico di trovare un’identificazione della realtà scenica con la realtà storica.
    • Imparare ad amarsi

      Imparare ad amarsi

      Gen 29 2020
      Teatro della Cometa
      Sarà in scena al Teatro della Cometa dal 29 gennaio al 16 febbraio IMPARARE AD AMARSI di Pierre Palmade e Muriel Robin, con Pino Insegno e Alessia Navarro, regia di Siddhartha Prestinari. Musiche originali Bungaro e Antonio Fresa.
    • Ghost - Il musical

      Ghost - Il musical

      Gen 29 2020
      Teatro Sistina
      Tratto dall’omonimo film della Paramount Pictures scritto da Bruce Joel Rubin
    • Coffeshop

      Coffeshop

      Gen 29 2020
      Teatro Flaiano
      Andrea De Rosa torna in scena, ancora una volta con un testo inedito; il decimo scritto da lui, che lo dirige e lo interpreta insieme a Luis Molteni e Valeria Nardilli. É un "dramedy psichedelico" che narra l'incontro e lo scontro di tre persone in un Coffeeshop di Amsterdam.
    • RECENSITO - Wilhelm Furtwängler. Processo all’Arte

      RECENSITO - Wilhelm Furtwängler. Processo all’Arte

      Gen 30 2020
      Teatro Stanze Segrete
      A distanza di 25 anni dalla pubblicazione di Taking Sides, scritto nel 1995 da Ronald Harwood, debutta in prima nazionale al Teatro Stanze Segrete di Roma l’8 gennaio 2020 Wilhelm Furtwängler. Processo all’Arte, tratto dall’opera dell’autore britannico, con l’adattamento, l’allestimento scenico, e la regia di Ennio Coltorti: uno spettacolo filosofico, un’indagine storica unica sul ruolo dell’Arte e dell’impegno.
    • I Love Pets

      I Love Pets

      Gen 30 2020
      Teatro Tirso de Molina
      Con Enzo Salvi, Valentina Paoletti, Carlotta Rondana
    • RECENSITO - We Will Rock You

      RECENSITO - We Will Rock You

      Gen 30 2020
      Teatro Brancaccio
      Una nuova regia e un cast rinnovato per l’emozionante storia di Galileo e Scaramouche
    • Vortex

      Vortex

      Gen 30 2020
      Teatro India
      «Non nova, sed nove» («Non inventiamo nulla, lo vediamo in modo diverso») è il motto della compagnia fondata nel 1998 dalla Ménard, Non Nova, che negli anni ha tracciato un percorso fra i palcoscenici e assieme ai pubblici internazionali indagando il concetto di identità, sfidando le convenzioni, attraversando i generi, alla ricerca di una forma espressiva che rivendica una difesa fiera ed esplicita del diritto di essere fuori norma, “anormale”. Ridisegnare l’immagine spettacolare della giocoleria a vantaggio di un nuovo rapporto con il pubblico, ridisegnare le regole della pratica artistica, ridisegnare le linee di confine dell’identità personale: ecco la chiave della poetica del lavoro scenico a tutto tondo di una regista che ha fatto della sua arte un campo di battaglia. «Personalmente non penso che l’artista sia lì per cambiare il mondo, ma può portare lo sguardo dello spettatore su un particolare del mondo. L’utopia mi è necessaria per fare arte. Ho scelto da che parte stare: preferisco difendere l’arte, in qualsiasi sua forma, contro la cultura del business che non vede nell’opera che un prodotto per il consumo. Ai risultati convenzionali preferisco i processi della ragione, quelli che difendono le specificità dei singoli e delle loro azioni. E per questo motivo che invito il pubblico a vivere delle battaglie che sa in anticipo di perdere, piuttosto che esserne soltanto spettatore. Voglio trattare l’argomento in maniera radicale, cercando di evitare di essere didascalica, per garantire liberta di immaginazione agli spettatori. Mi confronto con i limiti, corporei ed emotivi, per esperire delle reazioni. Amo mettere il pubblico alla prova». Dal 2008 Phia Ménard ha concentrato la sua ricerca sugli elementi naturali: l’acqua, il ghiaccio, il vento. Sono così nate le Pièces de glace e le Pièces du vent. «Con il vento abbiamo lavorato in maniera pragmatica e lo abbiamo testato attraverso numerosi tentativi che hanno più a che vedere con l’artigianato che con la ricerca scientifica – racconta Phia Ménard – Esattamente come il ghiaccio, il vento e un elemento instabile. Il vento rende nervosi, e freddo. Ci chiede, a noi umani, di adattarci a lui, e non il contrario. In questo senso ci obbliga a non possederci, a mollare la presa sulla nostra volontà di controllare tutto. Bisogna lasciargli lo spazio e allo stesso tempo non perdere il filo dei propri propositi. Qualsiasi cosa si faccia, lui non risponde mai allo stesso modo». Quello di Phia Ménard è un teatro che nasce dal desiderio di far vivere agli spettatori esperienze inaspettate, animato dalla profonda convinzione che la complessità della vita necessiti di una visione multidisciplinare per interpretare la natura ibrida delle società del nostro tempo.
    •  Supermagic Illusioni

      Supermagic Illusioni

      Gen 30 2020
      Teatro Olimpico
      RECENSIONE
      2 utenti parteciperanno a questo evento -->prenotato per recensione
    • Lettera da una sconosciuta

      Lettera da una sconosciuta

      Gen 30 2020
      Teatro Eliseo Off
      Con Stefania Barca Voce registrata di Edoardo Siravo Scene e costumi di Annalisa Di Piero Musiche di Davide Cavuti Regia Angela Bandini
    • Diamoci del tu

      Diamoci del tu

      Gen 30 2020
      Teatro Manzoni
      Per la prima volta insieme sul palco del Teatro Manzoni di Roma andranno in scena Gaia De Laurentiis e Pietro Longhi con la commedia brillante “Diamoci del tu” regia di Enrico Maria Lamanna.
    • Non è una tragedia

      Non è una tragedia

      Gen 30 2020
      Teatro delle Muse
      con Wanda Pirol, Rino Santoro, Geppi Di Stasio
    • Si nota all'imbrunire (Solitudine da paese spopolato)

      Si nota all'imbrunire (Solitudine da paese spopolato)

      Gen 30 2020
      Teatro Quirino
      I figli Alice, Vincenzo e Maria sono arrivati la sera prima. Il fratello maggiore Roberto anche. Un fine settimana nella casa di campagna di Silvio, all’inizio del villaggio spopolato dove vive da solo da tre anni. Silvio ha acquisito, nella solitudine, un buon numero di manie, la più grave di tutte: non vuole più camminare. Non si vuole alzare. Vuole stare e vivere seduto il più possibile. E da solo. Si tratta, per i figli che finora non se ne erano preoccupati troppo, di decidere che fare, come occuparsene, come smuoverlo da questa posizione che è una metafora del suo stato mentale: che è quella di un uomo che vive accanto all’esistenza e non più dentro la realtà. Emergono qua e là empatie, distanze e rese dei conti. I familiari di Silvio sono venuti a trovarlo per la messa dei dieci anni dalla morte della moglie…C’è da commemorare, da dire, da concertare discorsi. Certo è che, preda del suo isolamento, nella testa di Silvio si installa una certa confusione tra desideri e realtà, senza nessuno che lo smentisca nel quotidiano, la vita può essere esattamente come uno decide che sia. Fino a un certo punto.
    • RECENSITO - Re Lear

      RECENSITO - Re Lear

      Gen 30 2020
      Teatro Eliseo
      Glauco Mauri affronta per la terza volta Re Lear, la più titanica delle tragedie di Shakespeare, il primo allestimento nel 1984 e il secondo nel 1999, sue le due regie per un totale di 500 repliche. Oggi, diretto da Andrea Baracco è al Teatro Eliseo dal 21 gennaio al 2 febbraio, con lui in scena Roberto Sturno, in questo allestimento nel ruolo del Conte di Gloucester, al suo fianco anche nelle due passate edizioni nel ruolo del Matto.
    • RECENSITO - La locandiera

      RECENSITO - La locandiera

      Gen 30 2020
      Teatro Vascello
      di Carlo Goldoni regia Andrea Chiodi con (in ordine alfabetico) Caterina Carpio, Caterina Filograno, Tindaro Granata, Mariangela Granelli, Fabio Marchisio
    • Le braci

      Le braci

      Gen 30 2020
      Teatro Eliseo
      Quando il destino, sotto qualsiasi forma, si rivolge direttamente alla nostra individualità, quasi chiamandoci per nome, in fondo all'angoscia e alla paura esiste sempre una specie di attrazione, perché l'uomo non vuole soltanto vivere, vuole anche conoscere fino in fondo e accettare il proprio destino, a costo di esporsi al pericolo e alla distruzione...
    • RECENSITO - FIGLIE DI EVA

      RECENSITO - FIGLIE DI EVA

      Gen 30 2020
      SALA UMBERTO Via della Mercede, 50 Roma
    • RECENSITO - IMPARARE AD AMARSI

      RECENSITO - IMPARARE AD AMARSI

      Gen 30 2020
      Teatro della Cometa, Via del Teatro Marcello, 4
      Con Pino Insegno e Alessia Navarro,

    Socialnetwork

    Post dai gruppi

    Chi è in linea