Viviroma.it spettacoli a Roma - Abbiamo visto - COPENAGHEN di Michael Frayn al Teatro Argentina

Giovedì, 06 Dicembre 2018

La ricerca di una verità che prosegue oltre la morte.

MASSIMO POPOLIZIO-UMBERTO ORSINI-GIULIANA LOJODICE -in-COPENAGHEN di M. Frayn_foto Marco Caselli Nirmal_0667

Anime che si domandano e ripercorrono, in una dimensione atemporale, momenti delle loro vite terrene in cui le loro menti, insignite di un altissimo ruolo sociale in campo scientifico, si ritrovano a ripercorrere non una ma due guerre, dove forse le seconda risulta essere la più ingombrante.

È la guerra morale che sembra prendere il sopravvento.

 Dalla magistrale regia di Mauro Avogadro un cast d’eccezione si muove su una scena che ci riporta in un’aula universitaria. La grande lavagna grigia, che via via si riempie di formule, accoglie e avvolge lo spettatore dall’inizio alla fine dello spettacolo. Potente simbolo delle vite dei due grandi fisici, il danese Niels Bohr premi Nobel per la fisica nel 1922, per metà ebreo (Umberto Orsini), il tedesco Werner Heisenberg, allievo di Bohr, premio Nobel per la fisica nel 1932, (Massimo Popolizio) e la moglie di Bohr, Margrethe, con cui ebbe sei figli (Giuliana Lojodice). Sullo sfondo sporadiche proiezioni di nuvole atomiche e suoni di esplosioni accompagnano momenti della storia che scorre come un treno senza binari.

Un passato che tenta d’essere ripercorso a fatica, tre dimenticanze e incertezze in cui emozioni, competizioni, paure, rivalse, risentimenti, timori, segreti invadono il palcoscenico come tante particelle. Schegge di neutroni la cui unica certezza è quella di non voler prendere la retta via. “O a destra, o a sinistra. Al centro solo la morte”.

In una Danimarca occupata dai nazisti nel 1941 Heisenberg va a trovare il suo maestro. Un tempo uniti da stima e affetto reciproci i due fisici si ritrovano ora a lavorare come rivali nella stessa ricerca scientifica. Molti dei loro stimati colleghi hanno dovuto abbandonare il campo a causa dell’emanazione delle leggi razziali.

Qual è dunque la motivazione di questa visita? Affetto, stima, porgere appoggio politico o necessità di cogliere informazioni, sondare il campo.

Cosa accade durante la conversazione avvenuta nel giardino della casa di Bohr, quando i due fisici escono per scambiarsi le loro opinioni?

Le ipotesi si susseguono. Lo spettatore coinvolto da un turbinio di flashback magistrali che avvolgono la struttura dello spettacolo può solo formulare ipotesi, quelle stesse che gran parte del mondo scientifico si pose e forse ancora si pone. Tutto sotto lo sguardo prudente e diffidente di Margrethe.

Del resto la storia ci insegna e lascia spunti di riflessioni molto attuali.

Dov’è la verità delle cose?

Forse “sepolta da tutta la polvere che l’uomo riesce a sollevare”.

 

Dettagli

 

COPENAGHEN
di Michael Frayn
regia Mauro Avogadro
con Umberto OrsiniMassimo Popolizio, e con Giuliana Lojodice
scene Giacomo Andrico - costumi Gabriele Mayer
luci Carlo Pediani - suono Alessandro Saviozzi

Produzione Compagnia Umberto Orsini e Teatro di Roma - Teatro Nazionale
in co-produzione con CSS Teatro stabile di innovazione del FVG

 

 

 

 

 

 

 

 


Autore

Grazietta

Altri articoli di Grazietta

File disponibili

Nessun file caricato

Accedi con Facebook

Chi è in linea

Cookies

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici di terze parti, per proporti pubblicità.

Premi il tasto Approvo per accettarene l'uso e aver letto l 'informativa, oppure esci dal sito, grazie Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito utilizza cookie di terze parti, per migliorare la tua esperienza online e tener traccia delle tue preferenze. La presente policy ha lo scopo di farti comprendere che cosa sono i cookie, l'utilizzo che ne facciamo e come poterli eventualmente disabilitare.

Cliccando il tasto "APPROVO" o proseguendo la navigazione su una qualsiasi pagina di questo sito, accetti i nostri cookie.

Che cosa sono i cookie

I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati dagli utenti inviano ai loro terminali (computer, tablet, smartphone, ecc.), dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti in occasione delle visite successive. Questo consente ai siti che visiti di riconoscerti e offrirti servizi mirati e/o un'esperienza d'uso migliore.

Per una spiegazione più esausitva puoi consultare queste pagine:

Come controllare e disattivare i cookie

Puoi controllare ed eliminare i cookie rilasciati dai siti che visiti attraverso le impostazione del tuo browser. Ecco una guida per i browser più diffusi:

Terze parti

Questo sito utilizza servizi di terze parti per rendere la tua esperienza più ricca e coinvolgente o monitorare in modo disgregato le attività degli utenti. Integriamo servizi come Facebook, Twitter, Google Analytics. Questi servizi potrebbero rilasciare cookie per il loro funzionamento. Disabilitando questi cookie non potrai usufruire di questi servizi attraverso le nostre pagine

  • Facebook Usiamo Facebook per tenerci in contatto con i nostri utenti. Questo servizio terzo potrebbe rilasciare cookie per il suo corretto funzionamento. Opponendoti al consenso non sarai in grado di utilizzare Facebook attraverso il nostro sito.
    Per maggiorni informazioni puoi consultare questo link 
    https://www.facebook.com/help/cookies/
  • Google AdSense Usiamo Google AdSense per mostrarti della pubblicità mirata. Questo servizio terzo potrebbe rilasciare cookie per il suo corretto funzionamento. Per maggiorni informazioni puoi consultare questo link 
    https://www.google.it/intl/it/policies/privacy/
  • 4 Strokmedia S.p.A
    Usiamo 4 Strokemedia S.p.A, società con sede legale in Via Panfilo Castaldi, 8, 20124, Milano per mostrarti della pubblicità mirata. Questo servizio terzo potrebbe rilasciare cookie per il suo corretto funzionamento.

  • Google Analytics

    Usiamo Google Analytics per tener traccia in maniera aggregata e anonima delle visite dei nostri utenti.
    Questo servizio terzo potrebbe rilasciare cookie per il suo corretto funzionamento.

    Per maggiorni informazioni puoi consultare questo link 
    https://support.google.com/analytics/answer/6004245?hl=i

 

Trattamento dei dati

I vostri dati sono trattati a norma di legge e secondo quanto previsto ai sensi dell’art. 13 del D.lgs. 30 giugno 2003, n. 196 (“Codice Privacy”) e dell’art. 13 del Regolamento UE 2016/679

Vi invitiamo al leggere in maniera attenta La nostra Informativa sulla Privacy.   

Titolare del trattamento.
Il Titolare del trattamento è l'Associazione Okmedicina.it

Diritti dell'interessato. 
Ai sensi dell'art. 7 Codice Privacy, in qualsiasi momento l'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno dei dati che lo riguardano e di conoscerne il contenuto e l'origine, di verificarne l'esattezza o chiederne l'integrazione o l'aggiornamento, oppure la rettificazione. Ha altresì il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonché di opporsi per motivi legittimi al trattamento dei dati che la riguardano. Le relative richieste vanno rivolte al seguente indirizzo e-mail: okmedicina@italiasalute.it.

Informazioni

 

Copyright © 2013-2017 Associazione 

TEL. 391.318.5657

Via A. Ruffo 48,  Roma

Riproduzione riservata anche parziale

Utenti