Abbiamo visto: 'L'eredità di zio Domenico' al Teatro delle Muse

Sabato, 27 Ottobre 2018

Se amate il teatro, dovete correre al teatro delle Muse,

dove fino al 25 novembre sarà in scena la compagnia di un arguto Geppi Di Stasio che nel suo "L'eredità di zio Domenico" riprende la toccante e indimenticabile vicenda di Filumena Marturano rendendola istantanea allo stesso tempo immortale e contemporanea.

I personaggi sono quelli pittati magistralmente dal grandissimo, eterno teatro di Eduardo ma la storia è inedita e intelligente e, se ricalca ritmi e cliché di quelle pièces veraci e dirette, ne trascende però i tempi, facendosi commedia attuale e colta, sociologica e popolare allo stesso tempo. Interpreti autentici e di livello che non fanno macchietta della napoletanità ma la elevano a linguaggio universale e vero. Non un semplice tributo quindi, ma un riuscito sforzo di continuazione di una grande, preziosissima opera.

Applausi sinceri...

 

File disponibili

Nessun file caricato