Le Terrazze Teatro Festival lancia “Platea sharing”

Mercoledì, 11 Luglio 2018

Anche il teatro diventa “sharing”. Condividi lo stesso biglietto e riciclalo tra familiari, amici, colleghi

E’ esplosa la sharing economy. In crescente aumento le iniziative all’insegna della “condivisione”. Ed ecco che anche il teatro si ritaglia il proprio spazio con lo scopo di riunire gli appassionati della cultura sotto lo stesso cielo. A lanciare la singolare proposta è la rassegna presente al Palazzo dei Congressi, in piazza Kennedy, Le Terrazze Teatro Festival, direttore artistico Achille Mellini, che fino al 4 agosto suggerisce di aderire al progetto “Platea Sharing”.

 

Un’opportunità anticrisi per chiunque volesse seguire i vari spettacoli della rassegna (ogni venerdì e sabato dalle ore 21.30) o farli seguire. Lo spettatore già in possesso di un ticket potrà, infatti, conservarlo e dargli nuova vita riciclandolo per se stesso o semplicemente passandolo, come in una sorta di staffetta, ai propri familiari, amici o colleghi di lavoro che potranno beneficiare di un ingresso con tariffa decisamente privilegiata. Cultura e risate si trasmettono così di mano in mano. Si inizia il 13 luglio con lo show di Michele La Ginestra e il suo esilarante viaggio a spasso tra personaggi improbabili accomunati da un unico denominatore: i reati previsti dal codice penale. Comicità garantita sotto l’attenta regia di Roberto Ciufoli. A seguire il 14 luglio sarà la volta di Pablo e Pedro, con un format che racchiude i meccanismi puri della commedia dell’arte con ribaltamenti scenici ed esercizi di stile che ne fanno uno spettacolo più maturo e allo stesso tempo mostruosamente comico. Ridere “sharing” è più bello.

 

File disponibili

Nessun file caricato