Evento di NESSUNO CI GUARDA / DONNA N°4 - secondo e terzo atto della TRILOGIA DANCO

cover photo

NESSUNO CI GUARDA / DONNA N°4 - secondo e terzo atto della TRILOGIA DANCO

NESSUNO CI GUARDA / DONNA N°4 - secondo e terzo atto della TRILOGIA DANCO

Dal 27 novembre al 9 dicembre al Teatro India

in scena Trilogia Danco, che ripercorre un ventennio del lavoro di Eleonora Danco.

 Tre diverse figure femminili. Tre corpi di donne in lotta. Tre atti unici, tre passaggi universali 

del vivere: il lavoro, l’infanzia, il cibo. Tre temi che riguardano intere generazioni.

TRILOGIA DANCO

dEVERSIVO _ dal 27 novembre al 2 dicembre

 NESSUNO CI GUARDA / DONNA N°4 _ dal 4 al 9 dicembre 

Dal 27 novembre al 9 dicembre il Teatro di Roma dedica il palcoscenico del Teatro India alla TRILOGIA 

Dal 4 al 9 dicembre completa la trilogia l’accoppiata dei due atti unici. NESSUNO CI GUARDA, ispirato alla pittura di Jackson Pollock, il suo secondo spettacolo scritto nel 2000. Qui ad essere al centro sono i condizionamenti ricevuti nell’infanzia in relazione alla vita adulta. La protagonista sogna di essere bambina, vuole fare il bagno sulla spiaggia ma la madre le impone di aspettare le 11, pena la morte. Non riesce più a uscire di casa, rimane sospesa tra la vita adulta e la vita del ricordo, l’infanzia: diventa suo padre, sua madre, lei bambina, lei adolescente. Un cortocircuito continuo tra memoria e realtà. Uno slancio verso la vita e l’impulso a distruggerla. Un testo che si scaglia contro le imposizioni ricevute nell’infanzia. Si tratta dello spettacolo che ha poi ispirato N-CAPACE, primo film di Eleonora Danco e vincitore di 2 menzioni speciali al Film Festival di Torino. «La prima volta che ho visto un’opera di Pollock ho avuto una scossa. Era cervello sbattuto contro una parete. Un impatto tanto intimo quanto ossessivo. Violento, ipnotico. – così si esprime la regista e attrice – Ho scritto NESSUNO CI GUARDA con i libri delle sue opere davanti agli occhi, per mesi. Per ogni personaggio seguivo un suo colore. Un’apparente casualità in un percorso matematico ossessivo. Niente si doveva fermare. Ho usato il corpo come fosse l'inconscio del personaggio per dare vita alle immagini del testo. Il palco era una tela, il percorso spazio-tempo di un essere umano».

 

Segue DONNA N°4, scritto nel 2011 per la Triennale di Milano, lo spettacolo è ispirato all’opera di Francis Bacon ed esplora il rapporto fra il cibo e l’essere umano. La guerra al cibo, alla società, a se stessi. Donna N°4 vive nella penombra contorcendosi su una poltrona, il flusso d’immagini di un personaggio ossessivo, che attraverso il cibo vuole cancellare la memoria dal suo corpo. Annientare i ricordi. Il cibo diventa motivo di scontro con l’esterno, con la realtà urbana: nelle librerie, nei musei, sotto la metro, ovunque si può mangiare, sempre. Esemplare il suo grido accorato: «E’ molto chiaro che qui si muore ma non di fame!». «Come trattare la relazione tra cibo ed essere umano? – questa la domanda da cui è partita Eleonora Danco Un soggetto femminile che poteva essere anche maschile, in Bacon ho trovato l’impatto necessario per trattare il mondo interiore inconscio di DONNA N°4. Gli spazi, le stanze, il rosa di Bacon, il viola di alcune sue opere. Lavorare sul corpo scenico. Bacon tratta l’immagine senza riguardo esistenziale. Quasi non ci fosse la possibilità di avere legami. La stessa lotta, la stessa deformità interiore di DONNA N°4. Un movimento continuo ai margini del cervello».

 

Temi universali: il lavoro, l’infanzia, il cibo. Attraverso personaggi vitali quanto sgretolati, incompleti, inconsapevoli di essere qualcosa. Una scrittura ricca di humor e di provocazione.

 

4 dicembre • 9 dicembre

orari spettacolo: ore 21.00 _ domenica ore 18.00

NESSUNO CI GUARDA

scritto diretto ed interpretato da Eleonora Danco
musiche scelte da Marco Tecce
disegno luci Eleonora Danco
assistente alla regia Maria Stella Casella
comunicazione Lorenza Accardo
grazie a Benedetta Boggio

Produzione Teatro di Roma – Teatro Nazionale

 

a seguire

DONNA N°4

scritto diretto ed interpretato da Eleonora Danco
musiche scelte da Marco Tecce
disegno luci Eleonora Danco
assistente alla regia Maria Stella Casella
comunicazione Lorenza Accardo
grazie a Benedetta Boggio

Produzione Teatro di Roma – Teatro Nazionale

orari spettacolo: ore 21.00 _ domenica ore 18.00        

 

Categoria
Conferenza stampa
Orario
07 Dic 2018 alle 21:00 - 07 Dic 2018 alle 21:00
Luogo
TEATRO INDIA_ Lungotevere Vittorio Gassman - già Lungotevere dei Papareschi - Roma
Avvenimento
Giornaliero
Amministratori Evento
Redazione

Ospiti confermati